News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Buone Notizie

21 Gennaio, 2009
Il Sindaco Corada chiede l'esenzione dell'IRAP per le Aziende Speciali
Negli ultimi anni - scrive Corada - numerosi enti locali hanno dato vita, per la gestione dei servizi alla persona, ad Aziende speciali comunali/consortili.

IL SINDACO CORADA CHIEDE L'ESENZIONE IRAP PER LE AZIENDE SPECIALI
Il sindaco Gian Carlo Corada, nella sua veste di Presidente della
Conferenza Autonomie della Regione Lombardia, ha inviato una lettera al
presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni, all'assessore alla
Famiglia e Solidarietà Sociale della Regione Giulio Boscagli e a Romano
Colozzi, assessore regionale alle Finanze, nella quale avanza la
richiesta di esenzione dell'IRAP per le Aziende Speciali.
"Negli ultimi anni - scrive Corada - numerosi enti locali hanno dato
vita, per la gestione dei servizi alla persona, ad Aziende speciali
comunali/consortili. Tali Aziende rispondono ai bisogni
socio-assistenziali e sanitari di circa due milioni di cittadini
lombardi, sono ormai un importante punto di riferimento nella rete dei
servizi alla persona, coinvolgono 316 comuni di sette province lombarde
ed hanno un fatturato di circa 117.000.000,00 di euro. Queste Aziende
hanno natura giuridica complessa: da un lato si configurano come enti
pubblici senza scopo di lucro e dall'altro hanno un'organizzazione di
natura aziendale."
"Il Consiglio regionale della Lombardia - prosegue Corada - nella legge
finanziaria approvata nel dicembre 2007 ha esteso l'esenzione del
pagamento dell'IRAP, dopo averlo concesso alle ONLUS e cooperative
sociali, anche alle Aziende Servizi alla Persona (ex IPAB). Le Aziende
Speciali comunali/consortili, di fatto, hanno natura giuridica simile
alle ASP, intervengono nello stesso campo d'azione e si rivolgono agli
stessi utenti con le medesime finalità. Le 19 Aziende Speciali
comunali/consortili nel 2007 hanno dato vita ad un coordinamento
regionale per affrontare le numerose questioni di natura fiscale,
economica, organizzativa ed istituzionale che le accomunano. Tale
coordinamento ha avanzato la ragionevole richiesta che anche alle
Aziende Speciali comunali/consortili venga riconosciuta l'esenzione dal
pagamento dell'IRAP nella convinzione che il pagamento di questa imposta
da parte delle sole Aziende Speciali comunali/consortili crei una vera e
propria disparità di trattamento in un settore delicato e complesso come
quello dei servizi alla persona ed un'iniqua 'pressione fiscale' verso
Aziende che, senza scopo di lucro, gestiscono servizi alla persona per
conto dei Comuni soci. Tale pressione fiscale ovviamente incide sui
costi dei servizi e conseguentemente sui bilanci comunali e dunque,
infine, sui cittadini."
Da qui il sollecito del sindaco Gian Carlo Corada ad accogliere la
richiesta avanzata dal Coordinamento regionale delle Aziende Specili
comunali/consortili, nella convinzione che non solo risulti ragionevole
e corretta, ma intervenga anche a riequilibrare una situazione
oggettivamente distorta.

Cremona, 20 gennaio 2009

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 4841 | Inviati: 0 | Stampato: 82)

Prossime:
Le decisioni della Giunta del Comune di Cremona del 25 febbraio 2009 – 25 Febbraio, 2009
Biennale dei giovani artisti dell’Europa e del Mediterraneo – 10 Febbraio, 2009
Comune di Cremona: poco meno di 3 milioni di euro per rifare strade e marciapiedi – 05 Febbraio, 2009
Convocati i tavoli regionali sui trasporti – 29 Gennaio, 2009
Un primo passo concreto che porterà Cremona a diventare il capolinea interno del trasporto merci. – 24 Gennaio, 2009

Precedenti:
Anziani a convegno con il Cupla – 16 Gennaio, 2009
Arvedi.Ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza emessa dal Tar di Brescia  – 14 Gennaio, 2009
Il Circolo AmbienteScienze propone un ciclo di incontri dedicati al tema della sostenibilità.  – 11 Gennaio, 2009
La grande mostra di MARIO TOFFETTI L'artista dei Papi – 06 Gennaio, 2009
Intesa San Paolo:accordo con industriali cremonesi per il sostegno alle imprese. – 02 Gennaio, 2009

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009