News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 La biblioteca di welfare

27 Giugno, 2009
Revisionismo. Vergogna Nazionale.
E’stata un a guerra civile? No, è stata una guerra di Liberazione di Kiro Fogliazza.

Revisionismo. Vergogna Nazionale.
E’stata un a guerra civile? No, è stata una guerra di Liberazione di Kiro Fogliazza.
( lo dicono cultori di storia sulla SS Italiana e sull’eccidio del Col del Lys (Valle Susa) il 2 luglio 44 )
( DAL LIBRO Sentire-Pensare- Volere di Corbatti e Nava) ed.. Ritter )
1 . La Wafer-Granadier-Brigade der SS fu coinvolta totalmente nella attività antipartigiana. A partire dal 1 luglio del 1944 l’SS-Ogruf-Wolf autorizzò lo Stato Maggiore Lotta alla bande dell’SS – und Polizeifurer Oberitalien Wes a impiegare senza limitazioni i volontari SS italiani in operazioni antiguerriglia, operazioni che videro l’impiego di appositi gruppi da combattimento costituiti da reparti diversi della Brigata SS…..(cioè a dire G,N.R. – Guardia Nazionale Repubblicana ) Viene anche coinvolto il Gruppo Corazzato della “Leonessa di Brescia,”con tre carri M 13.

2 - I rastrellamenti della stessa dimensione si verificheranno il 10 gennaio 1945, nel mese di marzo sempre nella nostre valli, ma nello stesso periodo anche nella zona dell’apennino parmense – piacentino, partendo da Chiavari e da Tortona per stringersi a cerchio nella zone dellr valli Trebbia e Nure con massacri a Bettola- di oltre 40 partigiani uccisi nel buio della notte, con un colpo alla nuca in una insenatura del torrente Nure.

3 - Se si generalizza la situazione a tutto l’arco alpino, agli appennini ma anche alla pianura e le città con i Gap e i Sap, la lotta partigiana,nel quadro della strategia generale della guerra, ha vincolato, ha tenuto inchiodati nelle valli forze tedesche e fasciste indebolendone la linea al fronte e facilitando gli Alleati nella battaglia decisiva per liberare sollecitamente il Nord e la Valle padana che.Hitler voleva trasformare in un bagno di sangue. :

4 - L’aver strumentalizzato fatti anche seri – condannabili – per trasformare la guerra di liberazione, la quale ha aperto una nuova epoca della vita italiana, in guerra civile, è una menzogna, una offesa per i Caduti e per i vivi, e stravolgere la storia e i suoi valori di Democrazia, LIbertà e di Pace che il Popolo Italiano ha fatto propri con la conquista della Repubblicas e della Costituzione !
C O N C LU S I O N I
Gli onn.li Fini e Berlusconi, se anche con gradualità diverse, hanno riconosciuto il valore dell’antifascismo e della Resistenza, devono oggi accettare che a cominciare dalle scuole e nella società si proceda a quella opera di chiarimento che la situazione richiede.e fare atto di giustizia alla storia e ai suoi audaci protagonisti-
xLE FORZE POLITICHE E RESISTENZIALI HANNO IL DOVERE DI OPERARE NEL PAESE E NEL PARLAMENTO CON LA NECESSARIA VOLONTA’ E TENACIA PERCHE’ LA VERITA’ STORICA TRIONFI SULLA MENZOGNA E LA VOLGARITA’!!!

IL Presidente ANPI di Cremona
ed ex Commissario Politico 17 Brigata
Garibaldi “F,Cima” – col del Lis Val Susa
On. Enrico “Kiro” Fogliazza
(a cura ufficio di storia e cultura dell’ANPI Cremonese GIUGNO 2009 )

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 2271 | Inviati: 0 | Stampato: 70)

Prossime:
Nuove pubblicazione di storia cremonese di Michele Bosio – 18 Agosto, 2009
Fare l*amore a Roma, passeggiate nella storia sociale della Città Eterna – 04 Agosto, 2009
La casa editrice Infinito edizioni segnala Non spaventarti, Federico – 20 Luglio, 2009
Bernardino Fantini, Fabrizio Rufo Evoluzionismo – 14 Luglio, 2009
Tre segnalazioni per letture estive – 11 Luglio, 2009

Precedenti:
Rapporto sui diritti globali 2009 – 22 Giugno, 2009
"Lavoro pubblico, ritorno al passato?" – 12 Giugno, 2009
La verità su Brunetta – 29 Maggio, 2009
Morte agli Italiani!Il massacro di Aigues-Mortes 1893 – 26 Aprile, 2009
Radicale Ignoto – 18 Aprile, 2009

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009