News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 La biblioteca di welfare

12 Settembre, 2009
Il bello della bicicletta di MARC AUGE’
In un agile libretto, l’etno-antropologo francese Marc Augè propone un’analisi stimolante ed appassionata della bicicletta

“IL BELLO DELLA BICICLETTA”: L’ANTROPOLOGO MARC AUGE’ SCRIVE UN APPASIONATO ELOGIO DELLA BICI, TRA EPICA E UTOPIA. PER IMMAGINARE CITTA’ PIU’ VERDI E VIVIBILI .
In un agile libretto, l’etno-antropologo francese Marc Augè propone un’analisi stimolante ed appassionata della bicicletta (Il bello della bicicletta, Bollati Boringhieri, Torino 2009, pagg. 69, € 8,00). Non è un caso che la bicicletta rientri tra gli interessi di uno studioso noto ai più per la formulazione del concetto di non-luogo. I non-luoghi sono gli spazi anonimi delle grandi città, spazi privi di identità e significato, luoghi senza memoria, uguali in ogni angolo del pianeta: centri commerciali, parchi giochi. Le stesse metropoli prive di aree di aggregazione e socialità, in cui le piazze diventano parcheggi. “La posta in gioco nel ricorso alla bicicletta non è quindi di poco conto – scrive Augé - Bisogna capire se, a fronte di un’ascesa galoppante dell’urbanistica galoppante che rischia di ridurre la vecchia città a un involucro vuoto, di trasformarla in una cornice per turisti o in un museo all’aria aperta, può invece esserle restituito qualcosa della sua dimensione simbolica e della sua iniziale vocazione a favorire gli incontri più inattesi”.

 

Tra storia e utopia, da mito a simbolo. Questa l’evoluzione che Augè traccia della bici. Un mezzo di locomozione popolare, strettamente collegato alla storia del novecento, alla vita contadina e operaia, e allo stesso tempo strumento per fughe epiche, letterali e non. Fu Barthes in Miti d’oggi, come ci ricorda Augé, a vedere in Fausto Coppi l’archetipo dell’eroe perfetto: “il campione sognato da generazioni di persone perché incarnava allo stesso tempo il coraggio, l’intelligenza, il talento e la fortuna”. Oggi forse il mito della bici è in crisi. Colpa di una società diversa, dai ritmi automobilistici, ma anche dello sport professionistico, delle sue tattiche e del suo doping. Ma c’è una via di uscita: “La bicicletta diventa così simbolo di un futuro ecologico per la città di domani, di un’utopia urbana in grado di riconciliare la società con se stessa”. Speriamo siano parole profetiche.

(F.Se.)

 

Fonte: Uisp Cremona

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 2119 | Inviati: 1 | Stampato: 53)

Prossime:
Finalmente Beatrice – 13 Ottobre, 2009
A cena con l'autore - Venerdì 16 Ottobre - ore 18.30 – 07 Ottobre, 2009
La casa editrice Infinito presenta due nuovi libri. – 07 Ottobre, 2009
Giampiero Neri: Paesaggi Inospiti – 27 Settembre, 2009
Il valore delle opere di Massimo Negri  – 19 Settembre, 2009

Precedenti:
Il viaggiatore responsabile – 01 Settembre, 2009
“Viaggio in Italia” di Mario Tozzi – 24 Agosto, 2009
Nuove pubblicazione di storia cremonese di Michele Bosio – 18 Agosto, 2009
Fare l*amore a Roma, passeggiate nella storia sociale della Città Eterna – 04 Agosto, 2009
La casa editrice Infinito edizioni segnala Non spaventarti, Federico – 20 Luglio, 2009

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009