News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Mediateca

27 Ottobre, 2010
Michele De Crecchio. Morbasco Sud: è un insediamento fortemente speculativo
Se la Tamoil si incendia si rischia di fare la fine degli abitanti di Pompei.

Michele De Crecchio. Morbasco Sud: è un insediamento fortemente speculativo
Se la Tamoil si incendia si rischia di fare la fine degli abitanti di Pompei.
A Michele De Crecchio, Segretario Associazione Ambientalista Italia Nostra di Cremona, abbiamo chiesto il giudizio sull’insediamento  abitativo nell’area denominata Morbasco Sud .
Nella sua conversazione fra le altre cose assai significative dice: “ Italia nostra è molto critica su questo intervento in quanto lo riteniamo un tragico ritorno al passato.
E’ una zona molto insicura  e pericolosa per l’insediamento della Tamoil.
In questi anni si è persa la memoria storica  sul fatto che dagli anni ’70 in quella zona non si è più costruito.
E’ un insediamento fortemente speculativo: un quartierone con palazzoni molto alti , il bosco spontaneo sarà distrutto, una viabilità stretta e sbagliata ecc.
Ci siamo meravigliati che sia stata approvata all’unanimità in consiglio comunale. La minoranza è stata ingenua…
Il piano regolatore dava la possibilità non l’obbligo di autorizzare l’insediamento.
Italia Nostra è stata la prima associazione a presentare  le contro osservazioni: questa volta abbiamo avuto molto seguito ( circa 900 firme raccolte) ed una intesa con altre associazioni ambientaliste.
Finalmente però una parte del consiglio comunale ( l’opposizione) ha cambiato posizione rispetto a prima.
L’inquinamento delle aree è un problema. Anziché costruire si deve bonificare.
E’ singolare la velocità dell’Arpa e del Comune nel smentire l’inquinamento. Non si è fatto nessun accertamento vero e reale.
Sicuramente ne vedremo delle belle. Qui ci si dimentica del problema sicurezza.
La Tamoil è un impianto altamente a rischio anche se rimarrà  solo come  deposito.
Chi ha  memoria storica ricorda l’incendio della raffineria di Trieste con tre chilometri di fiamme.
Se la Tamoil si incendia si rischia di fare la fine degli abitanti di Pompei.
Purtroppo vi sono poche possibilità  per bloccare l’insediamento.
Si possono  però scoraggiare gli imprenditori a continuare.
Sono dalla parte dei cittadini che protestano.”

Conversazione a cura di
Gian Carlo Storti
Direttore di
www.welfarecremona.it
Cremona 26 ottobre 2010

Per firmare la petizione “ Suniamo la campana: Morbasco Sud, No al cemento”
Clicca qui:

-- http://www.welfarecremona.it/morbascosud/gbook2.php

Michele De Crecchio. Insediamento Morbasco Sud ( 1 parte)

Michele De Crecchio. Insediamento Morbasco Sud ( 2 parte)

Michele De Crecchio. Insediamento Morbasco Sud ( 3 parte)

Michele De Crecchio. Insediamento Morbasco Sud ( 4 parte)

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 5128 | Inviati: 2 | Stampato: 113)

Prossime:
Valdo Spini ha presentato il suo libro " Ventanni dopo la Bolognina". – 04 Dicembre, 2010
Gabriele Piazzoni nuovo Coordinatore Provinciale SEL si racconta – 25 Novembre, 2010
Tamoil: il presidio dei lavoratori durante la Festa del Torrone a Cremona – 20 Novembre, 2010
Renzo Zaffanella: perché voto Berlusconi. – 14 Novembre, 2010
Morbasco Sud. L’opinione dell’On. Luciano Pizzetti – 31 Ottobre, 2010

Precedenti:
L’ULTIMO GESTO D’AMORE di Mina Welby e di con Pino Giannini – 25 Ottobre, 2010
Il NO dei Greci a Mussolini nel 1942 – 24 Ottobre, 2010
La video lettera di Niki Vendola ai precari – 22 Ottobre, 2010
Noi e la Fiom, tutti sulla stessa barca – 17 Ottobre, 2010
19° Festa del Volontariato di Cremona 2010: associazioni con diritti e Costituzione nel DNA – 26 Settembre, 2010

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009