News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Buone Notizie

09 Novembre, 2010
Alcol e sicurezza stradale
FIPE: «BAR E RISTORANTI PRONTI ALLE REGOLE»

Alcol e sicurezza stradale
FIPE: «BAR E RISTORANTI PRONTI ALLE REGOLE»
I clienti che decideranno di consumare all’interno di bar e ristoranti aderenti all’Ascom – Fipe della provincia di Cremona da sabato 13 novembre troveranno un servizio in più a loro disposizione. Con l’entrata in vigore dell’ultima fase della legge sulla sicurezza stradale nella parte di contrasto alla guida in stato di ebbrezza, i locali che somministrano alcolici e la cui attività si protrae oltre la mezzanotte metteranno a disposizione dei clienti i precursori per la rilevazione del tasso alcolemico e affiggeranno le tabelle indicative degli stessi tassi.
All’osservanza di tale obbligo non sono tenuti gli esercizi che cessano la loro attività entro le ore 24.
Il lavoro di concertazione svolto da Fipe con il ministero della Salute ha consentito una stesura più chiara e fruibile delle stesse tabelle i cui titoli in inglese consentono la consultazione anche agli stranieri. Le tabelle da esporre in un posto visibile ai clienti sono contenute in un paio di manifesti da affiggere congiuntamente e sono corredate di ogni informazione anche sui sintomi correlati ai vari livelli di assunzione di bevande alcoliche. Le tabelle sono state fornite dall’Associazione a tutti i soci interessati. Tabelle e precursori consentiranno al cliente di affrontare più serenamente la guida ed evitare, in caso di fermo delle forze dell’ordine, di incorrere nelle sanzioni previste per la guida in stato di ebbrezza. Il limite di legge da non superare per potersi mettere al volante della propria auto per non incorrere in forti ammende in caso di fermi da parte delle forze dell’ordine è quello di 0,5 grammi di tasso alcolemico.
Per esempio, il valore 0,5 corrisponde a tre/quattro bicchieri di vino per una donna di 60 chili a stomaco pieno o a poco meno di mezzo litro per un uomo di 80 chili sempre a stomaco pieno. Va ricordato, tuttavia, che per alcune categorie di conducenti permane il tasso zero di alcol nel sangue per poter guidare. Le sanzioni prevedono la confisca dell’auto per il consumatore che supera il livello 1,5 di alcolemia.
«Gli esercenti aderenti a Ascom Fipe – dichiara Alessandro Volta – forti del loro senso di responsabilità sociale e di mediazione diretta con i cittadini saranno in grado di assistere i clienti che dovessero richiedere delucidazioni e soprattutto richiedere di effettuare i test per calcolare il tasso di alcol nel sangue».
«Speriamo che questo strumento – afferma Roberto maldotti, presidente del gruppo SILB (locali da ballo) – possa contribuire non solo a limitare il numero degli incidenti per guida in stato di ebbrezza, ma anche ad educare il cittadino ad un corretto rapporto con l’alimento alcol».

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 2890 | Inviati: 0 | Stampato: 36)

Prossime:
CHI E’ DI SCENA? Tutti abili e scritturati Edizione 2010 – 21 Novembre, 2010
Una custodia capolavoro per i violini del network "friends of Stradivari" – 19 Novembre, 2010
Uso degli scuola-bus: AL VIA GLI INCONTRI PER EDUCARE BAMBINI E RAGAZZI  – 17 Novembre, 2010
ENTRA NEL VIVO IL PROGETTO A PASSI AFFRETTATI ... CONTRO LA VIOLENZA – 16 Novembre, 2010
CONCORSO MIELI CREMONESI – 12 Novembre, 2010

Precedenti:
Mostra di Guido Scarabottolo – 06 Novembre, 2010
Romanino a Cremona - visite gratuite in Cattedrale – 31 Ottobre, 2010
L’investimento di Palazzo Fodri è un investimento. Di Ernesta Del Santo – 28 Ottobre, 2010
“ L'Immigrazione immaginata” – 25 Ottobre, 2010
Per non sprecare denaro pubblico. Consiglio di Caterina Ruggeri – 24 Ottobre, 2010

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009