News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Comune di Cremona

15 Settembre, 2002
Dichiarazione dell'Assessore alle Aree e Servizi Cimiteriali Claudio
Le sue dichiarazioni avevano provocato dure reazioni delle RSU del Comune di Cremona

Dichiarazione dell'Assessore alle Aree e Servizi Cimiteriali Claudio  
Le sue dichiarazioni  avevano  provocato dure reazioni delle RSU del Comune di Cremona
E’ con viva meraviglia e rammarico che assisto per l’ennesima volta ad un offensivo e acceso attacco verbale al mio operato e a quello dell’attuale Amministrazione Comunale da parte delle R.S.U. aziendali del Comune di Cremona: solo per citare gli ultimi casi, sono apparse tre note nella INTRANET aziendale a firma del Sig. Giorgio Salami per la R.S.U. La prima nota sottolinea la contrarietà circa la presunta decisione di “…chiusura del Centro Stampa…”; la seconda contesta una dichiarazione del Sig. Sindaco, chiedendogli un’assunzione di responsabilità “…nel fornire prontamente una conferma o, come speriamo, una smentita ufficiale…”. La terza, condanna pesantemente il mio operato di amministratore pubblico; le modalità con le quali cerco, nel solo interesse dei cittadini cremonesi, di gestire le partite di mia competenza, ricercando un’oculata gestione finanziaria e qualità dei servizi offerti.
L’eventuale esternalizzazione dei servizi cimiteriali è una delle ipotesi al vaglio che dovrà, insieme alle altre, essere valutata e approfondita nelle sedi istituzionali opportune. Certamente ci sono stati degli scambi di parere informali con il Sindaco, il Direttore Generale, il Direttore del Personale e il Dirigente del settore; ma, si ribadisce, la formalizzazione ufficiale della scelta più opportuna e idonea, sarà fatta secondo i crismi previsti e necessari.
La mia quotidiana presenza (che capisco possa anche dare fastidio a parecchie persone abituate ad un metodologia lavorativa che sto cercando di ottimizzare; è un mio dovere, anche stimolato dalle pressanti sollecitazioni di parecchi cittadini, essere presente in vari momenti alle varie attività cimiteriali).  Un episodio che mi permetto evidenziare è quello relativo alla presenza di alcuni dipendenti intenti a fumare tranquillamente e ridere in gruppo seduti sui gradini poco distante dal feretro e dai familiari al seguito durante la celebrazione del rito funebre; tutto alla presenza di numerosi testimoni. Ne fanno prova le numerose segnalazioni di intervento pervenute sia direttamente al cimitero che presso la mia segreteria, ove è presente anche il Responsabile della Posizione Organizzativa Servizio Verde, Cimitero e Periferie.
Sarebbe stato meglio che, prima di creare malumore, apprensioni ed errate conclusioni tra i dipendenti dell’unità interessata (sette operai), si fossero assunte giuste e precise informazioni presso gli organi competenti ed informati.
Non ultimo, mi si consenta uno sfogo personale ed un invito amichevole al firmatario della lettera: non ho notato tanta acredine nello stigmatizzare il comportamento della precedente amministrazione quando si è trattato di poter e, soprattutto, voler “regolarizzare i precari” avallando  piani occupazionali che prevedevano l’assunzione di personale con contratti atipici quali Co.Co.Pro., Co.Co.Co e, addirittura, mascherando vere e proprie dipendenze con contratti a partita IVA, illudendo giovani con promesse di stabilizzazione mai mantenute, tanto che oggi questa Giunta ha dovuto predisporre concorsi pubblici nella speranza di poter garantire al maggior numero di vostri colleghi, oggi sposati con famiglie a carico, la possibilità di continuare a portare a casa uno stipendio.
Le R.S.U. avrebbero potuto quantomeno vigilare che una tale situazione restasse un’eccezione e non diventasse una prassi. E’ opportuno lasciar fare politica agli amministratori e  il sindacato ai sindacalisti…
Cordiali saluti
Claudio Demicheli
Assessore alle Aree e Servizi Cimiteriali
Rapporti con i Cittadini, Periferie e Quartieri
del Comune di Cremona

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 3173 | Inviati: 2 | Stampato: 35)

Prossime:
Elenco delle decisioni assunte GIUNTA COMUNALE DEL 2 DICEMBRE 2010 – 15 Settembre, 2002
PRESENTATA L'INIZIATIVA "THINKTOWN" – 15 Settembre, 2002
25 novembre giornata contro la violenza sulle donne – 15 Settembre, 2002
Progetti di qualità, elaborati con competenza e passione ( di Luci)  – 15 Settembre, 2002
Cremona GIUNTA COMUNALE DEL 22 DICEMBRE 2010 – 15 Settembre, 2002

Precedenti:
Giunta Comunale del 7 maggio 2008. – 15 Settembre, 2002
Cavalcavia del cimitero e zona S. Bernardo. Perché questi lavori?  – 15 Settembre, 2002
Le decisioni della Giunta Comunale del 28 maggio – 15 Settembre, 2002
Cavalcavia del cimitero: lavori di restauro e consolidamento – 15 Settembre, 2002
Sicuri, ma come? Politiche per una città sicura ed accogliente – 15 Settembre, 2002

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009