News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Varie

10 Maggio, 2007
Crocefisso e Madonna alla Mangiagalli ed il forsennato Prosperini
Da noi esiste la pessima abitudine di creare tempeste in un bicchier d’acqua. Adesso è la volta della decisione del Direttore sanitario della Clinica Mangiagalli di Milano

Da noi esiste la pessima abitudine di creare tempeste in un bicchier d’acqua. Adesso è la volta della decisione del Direttore sanitario della Clinica Mangiagalli di Milano, di sostituire i crocefissi con immagini della Madonna. La Mangiagalli è una clinica ostetrico-ginecologica presso la quale si recano a partorire anche donne di etnia e religione diversa da quella cattolica. Si dice che su circa seimila parti all’anno, circa cinquecento siano di donne di religione islamica. Premetto che da laico irriducibile sarei per la teoria di non mettere alcun simbolo religioso nei muri degli edifici pubblici. Sono cose da religione di stato. Tuttavia, una volta che questi simboli esistono, sono per evitare di toglierli; il tutto suonerebbe come forma di cedimento, suscettibile di scatenare rancori di cui non si sente proprio il bisogno. Ma qui siamo di fronte ad un caso diverso; cos’ha fatto il direttore sanitario ? Ha sostituito un simbolo religioso con un altro. Forse non ne aveva l’utorità ed era cosa inopportuna, ma la Madonna è accettata e venerata anche dagli islamici ed oltretutto il suo ruolo di donna e madre è più consono all’attività che si svolge nella clinica. Pier Gianni Prosperini, quell’omone di Alleanza nazionale Assessore Regionale allo Sport, Giovani e Promozione Attività Turistica, il cui sito ci informa essere laureato in medicina e chirurgia con specializzazione nelle malattie veneree e con laurea in lingue straniere (anche se parla in dialetto milanese), da una televisione locale attaccava in maniera forsennata, minacciando di spellare il malcapitato Direttore sanitario, insinuando inoltre (dato il cognome) che sicuramente non era dei suoi; credo intendesse dire che non è di ceppo celtico ma della Magna Grecia e questo sarebbe decisivo. Ci raccontava inoltre che il suo odio per i paesi islamici è talmente forte che, non solo si recherà mai in quei paesi, ma eviterà accuratamente di sorvolarli per non subire influssi mefitici. Sempre nel sito, Prosperini ci informa di essere cintura nera IV Dan di Judo, tiratore scelto di carabina e pistola ed ex nazionale dilettante di pugilato nella categoria dei pesi massimi. Questo ci conforta alquanto, perché sappiamo che il suo background intellettuale è di prim’ordine e che lo aiuta ad avere competenza nell’amministrazione della cosa pubblica. Sul ring, di cazzotti in testa se ne pigliano tanti e quelli dei pesi massimi sono pesanti; qualche conseguenza, con tutta evidenza, la causano. Compresa quella di scambiare per valori cristiani la forza e l’intolleranza. Pescando nei miei lontani ricordi di catechesi, ricordo che le quattro virtù cardinali erano invece: prudenza, giustizia, fortezza e temperanza.

Gabrino Fondulo

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 4952 | Inviati: 0 | Stampato: 89)

Prossime:
Ecco perchè firmare per il referendum – 28 Maggio, 2007
Cambonino Folk Festival – 24 Maggio, 2007
«Era destino» – 21 Maggio, 2007
I lavori della Giunta Comunale del 16 maggio 2007 – 16 Maggio, 2007
Progetto DEEP al Forum GPP a Cremona Fiere – 12 Maggio, 2007

Precedenti:
«Scalaquaranta in bici» – 07 Maggio, 2007
NATURLAB 2007 – 03 Maggio, 2007
Lettera dei CpU Cremona ai CpU nazionali – 28 Aprile, 2007
La scomparsa di Amilcare Furini – 23 Aprile, 2007
Giunta Comunale del 18 aprile 2007 – 19 Aprile, 2007

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009