News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Ultimissime

24 Gennaio, 2008
150 mila euro per la ciclabile Maristella-Persico
Assemblea di presentazione dell’intervento - Il nuovo collegamento ciclo-pedonale completerà il tratto mancante tra Cremona e Persico, per una lunghezza pari a circa due km.

La novità è emersa nel corso dell’incontro promosso all’oratorio del Maristella, messo a disposizione di don Pier Codazzi, alla presenza del presidente della Provincia, on. Giuseppe Torchio con i dirigenti Maurizio Rossi della Provincia e Enrico Bresciani del Comune di Cremona ed il sindaco di Persico Dosimo, Fabrizio Superti.

Il presidente Torchio ha precisato come l’intervento sia la continuazione “del lavoro intrapreso dall’assessore Guarneri, per rendere più sicura la viabilità ciclo-pedonale in questa porzione di abitato. Mi congratulo, inoltre, con il sindaco di Persico Dosimo, perché ha dato tempestivamente priorità all’opera di continuità fino al confine con Cremona”.

Torchio ha presentato i dettagli dell’infrastruttura: “Il progetto è stato costruito con il Comune di Cremona, attraverso un piano specifico in cui noi realizziamo il tratto ciclo-pedonale e il Comune lo gestisce e tiene la ordinaria manutenzione. Si tratta ora di procedere con accordi con i frontisti ed i cittadini per rendere sempre più sicuro un tratto pericoloso per i residenti”.

Il dirigente di settore, Maurizio Rossi, ringraziando gli uffici tecnici anche del Comune, ha sollecitato la messa in sicurezza del sistema viabilistico e del percorso ciclo-pedonale, con una struttura agevole ma semplificata che va dai 2,5 metri di larghezza ad 1,5 nei punti più stretti, trovando un accordo di cessione scritta, che permetta di realizzare con continuità il tracciato. E’ stato presentato quindi il disegno preliminare del percorso, facendo presente che sarà realizzato anche un cordolo con catarifrangenti, che si distacca circa di mezzo metro dal tracciato, con bandelle che facciano anche da protezione rispetto ai mezzi pesanti che passano. Contestualmente, rispetto alle necessità emerse, si studierà un parcheggio per i veicoli che sosteranno nei pressi dell’abitato servito dalla ciclabile. Il costo dell’opera dovrebbe, quindi, aggirarsi intorno ai 150.000-180.000 euro.

La prossima tappa sono gli accordi con i cittadini ed i frontisti e la relativa sottoscrizione di un documento di intenti, anche in alcuni casi con la cessione di utilizzo gratuito concordato di pubblica utilità. Tale iter prevede il prossimo marzo la gara e prima dell’ inverno sarà realizzato il percorso.

Il dirigente del Comune Bresciani ha fatto presente come la Giunta comunale ha approvato 4 interventi ciclo-pedonali, con soldi già stanziati.

Oltre al collegamento Foro Boario – via Persico e Maristella, verrà garantito il collegamento, attraverso l’area dell’ex Foro Boario, con piazza Libertà che verrà resa sicura al transito dei cicli con l’attuazione del progetto di messa a senso unico di via Dante e Viale Trento e Trieste. Questo progetto prevede, fra l’altro, la realizzazione di una corsia ciclabile lungo il Viale. Il nuovo collegamento al Maristella sarà inoltre allacciato con via Mantova e da questa ai nuovi percorsi previsti in via Postumia, Viale Concordia via Giuseppina, via Fontana e da qui sono previste due diramazioni, una verso il centro utilizzando via dell’Aeronautica e via Ottolini, l’atra, percorrendo l’argine del Cavo Cerca, si connette con il percorso che verrà creato in via S. Rocco che inizia da via Mosa e si collega con Bagnara in sede protetta.

Il Sindaco Superti ha confermato la volontà di proseguire l’itinerario ciclopedonale fino a Dosimo. Al riguardo ha assicurato di avere già raggiunto le intese con i proprietari frontisti ed ha chiesto alla Provincia di inserire il percorso nella priorità della direttrice Cremona-Ostiano.

Torchio ha fatto presente, inoltre, l’accordo con i comuni di Pozzaglio, Robecco e Corte de Frati, che porterebbe alla realizzazione di una ciclabile che riprenda l’antico passaggio detto “strada Siberiana”, che si connette fino all’Oglio (per questa ipotesi sono previste varie forme di contributo con il progetto Viater, in partenariato con Regione, Consorzi di bonifica, Enti locali e, per la parte restante, attraverso le misure dell’ asse IV del Fesr che l’UE ha aperto quest’anno anche per Provincia di Cremona). Tutto questo rientra in un sistema più complesso di reti ciclabili dell’Adda e del Serio per la parte Cremasca. Ora la concertazione con province di Bergamo e Brescia, i Parchi Oglio Sud e Nord per il finanziamento complessivo. In sintesi si va verso il completamento dell’asse della Gardesana Occidentale, che permetterà a turisti e cittadini una diversa fruizione dei territori di confine.

(nella foto da sinistra: Maurizio Rossi, on. Giuseppe Torchio, Fabrizio Superti Sindaco di Persico D., arch. Enrico Bresciani) 


Commento Visualizza allegato o filmato       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 4006 | Inviati: 0 | Stampato: 111)

Prossime:
PD lombardo: rischio sfratto per diecimila famiglie nelle case popolari – 16 Febbraio, 2008
Bersani: «Soli al voto con le nostre radici di sinistra» – 09 Febbraio, 2008
Lettera aperta di Sandro Gugliermetto ai vertici cremonesi del Partito Democratico – 06 Febbraio, 2008
Eletto il Comitato Parenti di Azienda Cremona Solidale Area RSA – 30 Gennaio, 2008
Azienda Cremona Solidale conferma le elezioni per l’istituzione del Consiglio dei Parenti  – 24 Gennaio, 2008

Precedenti:
E' nato il Gruppo di lavoro del PD Cremonese sull'ambiente – 19 Gennaio, 2008
Le autonomie locali insieme per lo sviluppo del territorio – 17 Gennaio, 2008
Costituzione, la legge degli italiani – 16 Gennaio, 2008
Cremona dei bambini anche d'inverno – 14 Gennaio, 2008
Il Filo dei burattini: sabato 19 gennaio, alle ore 16 – del cartoon “Asterix e i Vichinghi”.  – 13 Gennaio, 2008

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009