News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 La biblioteca di welfare

15 Settembre, 2002
I nuovi anziani. Quale futuro?
Quali le politiche sociali e sanitarie da sviluppare? Quali i modelli e gli assetti lavorativi adatti alle varie età?

I nuovi anziani. Quale futuro?  
L'allungamento della vita in Occidente e la sua ineguale distribuzione, per fattori geografici, economici e culturali, nonché le differenze tra l'invecchiare in buona o cattiva salute invitano a un'urgente modifica degli assetti dei luoghi di cura e della stessa organizzazione sociale. Ma si è ancora lontani da una revisione in un'ottica di prevenzione dei modelli sociali, lavorativi e di stile di vita. Basti accennare all'“active ageing” di cui molto si parla, ma spesso pensando che consista nel fornire qualche sollecitazione in più ai nonni e trascurando interrogativi essenziali: quali sono le reti sociali dell'anziano? Quali le politiche sociali e sanitarie da sviluppare? Quali i modelli e gli assetti lavorativi adatti alle varie età? Le proposte di “invecchiamento attivo” pongono problemi di politiche sociali, prima ancora che di accoglimento della disabilità. Disabilità che oggi in Italia è affrontata soprattutto tramite erogazione monetaria anziché di servizi da parte dello Stato, come dimostra il fenomeno delle badanti. Alcuni saggi di questo volume potranno poi contribuire all'attuale dibattito sull'età del pensionamento, che non dovrebbe limitarsi ad un generale prolungamento dell'età lavorativa, ma basarsi su una seria valutazione dei dati, una trasformazione di molti stili di vita, un maggior coinvolgimento del territorio, sino alle famiglie, ben sapendo che per fenomeni complessi non esistono soluzioni semplici, ma anche consapevoli che il livello di civiltà di uno Stato si misura con la sua capacità di affrontare i problemi della parte fragile della popolazione.

L’opera completa è composta da quattro volumi:

1. Salute e società

2. Ospedali e territorio

3. Finanziamento e sviluppo tecnologico

4. I nuovi anziani.

 

Fonte: Centro Maderna

 

Furlan Pier Maria (a cura di), “I nuovi luoghi delle cure. Comprendere, Innovare, Costruire, Gestire. Volume IV. I nuovi anziani”, Celid, Torino, 2007, pp. 208, euro 24,00.

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 2814 | Inviati: 0 | Stampato: 71)

Prossime:
“ Virginia Agnelli . Madre e farfalla “ Minerva Edizioni 2010  – 15 Settembre, 2002
PAOLO RUMIZ Viaggiatore e giornalista di “La Repubblica” – 15 Settembre, 2002
Presentazione del romanzo “L'uomo d'aria” di Gino Bonomi – 15 Settembre, 2002
Presentazione del libro di Alberto Grossi – 15 Settembre, 2002
Verso il destino, con la vela alzata – 15 Settembre, 2002

Precedenti:
Parti uguali fra disuguali. – 15 Settembre, 2002
Servizio Sociale e Sociologia:storia di un dialogo. – 15 Settembre, 2002
Buon vicinato a favore degli anziani – 15 Settembre, 2002
La qualità nei servizi socio –sanitari. – 15 Settembre, 2002
Una lettura integrata della legge di riforma dell’assistenza. – 15 Settembre, 2002

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009