News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Economia

19 Dicembre, 2010
Pensioni sempre più basse. Lo indica la Banca d’Italia.
Il 15% dei lavoratori in pensione con meno del 60% dello stipendio

Pensioni sempre più basse. Lo indica la Banca d’Italia.
Il 15% dei lavoratori in pensione con meno del 60% dello stipendio
Lo studio sottolinea nell'introduzione che vi sono "rischi anche per l'intera collettività, poichè‚ essa verrà chiamata a farsi carico di interventi di natura assistenziale".
La diminuzione del tasso di sostituzione tra retribuzione e pensione previsto nei prossimi anni e l'ancora scarsa adesione alla previdenza integrativa fara' si' che molti lavoratori in futuro si troveranno "esposti a un forte rischio previdenziale, ovvero alla possibilita' che, raggiunta l'età del pensionamento, si trovino a non avere risorse sufficienti a mantenere un tenore di vita adeguato". E' quanto si legge in uno studio dei ricercatori Giuseppe Cappelletti e Giovanni Guazzarotti della Banca d'Italia appena pubblicato sul sito.
Lo studio sottolinea nell'introduzione che vi sono "rischi anche per l'intera collettività, poichè‚ essa verrà chiamata a farsi carico di interventi di natura assistenziale". C'e' una fascia consistente della popolazione - affermano i ricercatori - "per la quale la ricchezza previdenziale potrebbe risultare inadeguata. In particolare circa il 15% dei lavoratori occupati presenta al contempo tassi di sostituzione inferiori al 60% (della retribuzione,ndr) e tassi di risparmio sotto il primo quintile della distribuzione".

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 2542 | Inviati: 0 | Stampato: 38)

Prossime:
Piano di Sviluppo Locale – 29 Dicembre, 2010
Torchio: il “Distretto del Latte” è necessario. – 26 Dicembre, 2010

Precedenti:
Art & Ciocc” il tour dei Cioccolatieri di FIVA Confcommercio  – 16 Dicembre, 2010
ExpoElettronica, ai nastri di partenza – 10 Dicembre, 2010
Solidarietà ai lavoratori Tamoil – 08 Dicembre, 2010
INCENTIVI AUTO GPL E METANO, L’AGENZIA DELLE ENTRATE BLOCCA – 01 Dicembre, 2010
L’UE non rispetta il nostro cioccolato di qualità  – 27 Novembre, 2010

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009