News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Agenda

04 Gennaio, 2011
Domenico Nordio inaugura le "Audizioni al Museo - friends of Stradivari"
Insolito confronto tra i violini Nicolò Amati "ex Collin" e Stradivari "Joachim-Ma"

domenica 9 gennaio, alle ore 11
Domenico Nordio inaugura le "Audizioni al Museo - friends of Stradivari"
Insolito confronto tra i violini Nicolò Amati "ex Collin" e Stradivari "Joachim-Ma"
Domenico Nordio inaugura - domenica 9 gennaio, alle 11, nella Sala San Domenico del Museo Civico - le "Audizioni al Museo - friends of Stradivari", promosse da Fondazione Stradivari, Assessorato Comunale alle Politiche Culturali e Cremonabooks. La rassegna - 10 concerti con cadenza mensile - affida ad affermati solisti di fama internazionale i preziosi strumenti dei grandi Maestri della scuola classica cremonese, per confronti insoliti ed irripetibili alla scoperta del suono e dei segreti dei massimi liutai cittadini.
Per l'appuntamento d'esordio Nordio alternerà i violini "ex Collin", di Nicolò Amati, e "Joachim-Ma", costruito da Antonio Stradivari. Il primo, del 1699, testimonia lo straordinario grado di abilità artigianale raggiunto dalla famiglia Amati e la capacità di evolvere le intuizioni del caposcuola Andrea che, nel Cinquecento, perfezionò forma, geometrie e metodo costruttivo del violino. Partendo proprio da questi risultati Antonio Stradivari seppe sviluppare modelli e soluzioni innovativi, realizzando strumenti dalla presenza sonora ineguagliata. Non a caso questo strumento affascinò Joseph Joachim, che lo utilizzò, nel 1879, per la prima esecuzione del concerto op. 77 di Brahms.
Entrambi i violini appartengono a collezioni private e sono esposti al Museo Civico nell'ambito del progetto "friends of Stradivari", il network internazionale tra quanti possiedono, suonano, studiano o semplicemente amano i capolavori dei grandi Maestri della scuola classica cittadina.
Per questo singolare confronto sonoro Domenico Nordio eseguirà due Sonate solistiche di Bach al Ysaÿe, campendo una ricognizione ad ampio raggio del virtuosismo come concezione totalizzante dello strumento, dal punto di vista tecnico come da quello delle dimensioni espressive. Guiderà l'ascolto il giornalista e critico musicale Roberto Codazzi.
La Sonata n.1 in sol minore BWV 1001 di Johann Sebastian Bach risale al 1720 ed è quasi coeva ai due violini. L'Adagio iniziale declina una fitta scrittura polifonica con uno stile estroso e rapsodico. La Fuga asserve un severo contrappunto, mentre il terzo movimento - Siciliana - in si bemolle maggiore sviluppa brevi e vividi enunciati melodici in un lento ritmo ternario. Uno stile riccamente ornato contraddistingue il Finale vivacissimo in forma di danza.
La riscoperta di forme classiche, arricchite da una verve espressiva romantica, caratterizza la scrittura di Eugène Ysaÿe. La Sonata n.1 op.27 si apre con un Grave cerimonioso e solenne. Il Fugato successivo svolge un tema ritmicamente ben stagliato, di chiara ispirazione barocca, benché il contrappunto serrato sia spesso risolto in affascinanti evoluzioni virtuosistiche. Il terzo movimento combina un vorticoso ritmo di danza con tratti lirici rarefatti ed impalpabili, ai quali si giustappone la gestualità ampia e teatrale del Finale con Brio.
Il biglietto per assistere al concerto costa 10 Euro e comprende l'ingresso al Museo Civico; può essere acquistato anticipatamente presso il Bookshop del Museo (via Ugolani Dati, 4 - tel. 0372 803622 - bookshopcr@gmail.com) o la Libreria Cremonabooks (Largo Boccaccino 12/14 - tel. 0372 31743).

-------------
Fondazione Antonio Stradivari Cremona - La Triennale
Palazzo Pallavicino Ariguzzi
Piazza Sant'Omobono, 3
entrata provvisoria via Colletta, 5
Cremona
Tel. 0372.801801
Fax 0372.801888

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 3504 | Inviati: 0 | Stampato: 33)

Precedenti:
Torchio risponde a Coradi sul metano. – 29 Dicembre, 2010
PD. Ribadisce contrarietà allo scioglimento del Forum – 27 Dicembre, 2010
Libro 150 anni vigili urbani.Non lo possiamo accettare. – 17 Dicembre, 2010
Alloni continua il Tour delle stazioni – 15 Dicembre, 2010
Ecco i tagli di Lega e PdL al 5 per mille di Cinzia Fontana – 10 Dicembre, 2010

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009