News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit






















 Varie

15 Settembre, 2002
Torchio e i sindaci cremonesi a Riccione per la Conferenza Nazionale ANCI
Con la partecipazione di oltre mille sindaci e amministratori locali tra cui una decina di cremonesi

Torchio e i sindaci cremonesi a Riccione per la Conferenza Nazionale ANCI
Con la partecipazione di oltre mille sindaci e amministratori locali (tra cui una decina di cremonesi: Ivana Cavazzini di Drizzona nonché coordinatrice regionale dei Piccoli Comuni della Lombardia, Gian Carlo Ogliari di Trescore, Bianca Baruelli di Gombito, Silvia Genzini di Pieve S.Giacomo, Pierluigi Lanzeni di Capralba, Dalido Malaggi di Pessina Cremonese, Giuseppe Torchio di Spineda, Giuseppe Trespidi di Casalmorano e il segretario generale di Anci Lombardia, íI cremonese Pippo Superti) si è tenuta al Palacongressi di Riccione la X Conferenza nazionale Anci dei Piccoli Comuni e la V delle Unioni di Comuni con il titolo:"Piccolo è grande".
ll presidente della consulta, Mauro Guerra, ha affrontato la necessità di una vasta azione di riforma federalista che, semplificando i livelli di governo, favorisca l'azione di gestione associata e lo sviluppo delle Unioni dei comuni, portando ad una reale autonomia finanziaria degli enti locali.
Serrato l’intervento del presidente dell'Anci, Sergio Chiamparino, per il quale il rinvio di un parere sul federalismo municipale ''non rappresenta un'azione polemica, ma un'istanza motivata. Abbiamo chiesto che si arrivi a una definizione completa del decreto in tutti i suoi aspetti. Di federalismo senza numeri ce n'è tanto, ora è giunto il momento di mettere qualche numero''. ''Dal governo - ha proseguito Chiamparino - non è ancora arrivato alcun elemento che chiarisca come sarà in pratica il federalismo municipale, in particolar modo per quel che riguarda le basi imponibili della cosiddetta Imu, l'imposta municipale unica''. Ha poi rivendicato che l'Anci ha tenuto i piccoli comuni fuori dai lacci del tetto del Patto di stabilità ed ha evitato il taglio di 2,5 miliardi di €, per poi ricordare che il federalismo riguarda anche la modifica dei privilegi delle Regioni a statuto speciale, il decreto promesso e non ancora formalizzato di modifica della capacità impositiva dei Comuni, la disponibilità ad accettare l'iniziativa di gestione associata dei servizi.
Particolarmente apprezzato l'intervento di Giuseppe Torchio, che è stato premiato quale fondatore e coordinatore dal 1994 al 2006 della Consulta Nazionale dei Piccoli Comuni con una targa consegnata dai presidenti Chiamparino e Guerra con la seguente dedica: "Per aver valorizzato il patrimonio rappresentato dai Comuni di minore dimensione demografica, attraverso un sentito impegno nella Consulta Nazionale Anci Piccoli Comuni". Torchio ha evidenziato la forte contraddizione esistente tra le affermazioni di principio e la realtà concreta, citando Piero Giarda quando afferma che “il punto più alto del federalismo è stato realizzato con il Testo Unico della Finanza Locale del 1931 in pieno periodo fascista, mentre il punto più basso è stato toccato dopo il decreto Stammati del 1977” fino all’inconsistenza dell’attuale momento politico e della risposta istituzionale. Proprio dopo 15 anni di ininterrotta responsabilità di governo regionale da parte della Lega, e per non pochi anni anche a livello nazionale, nonostante le ampolle del Monviso è stato cancellato integralmente il capitolo delle risorse per il Po, la sua sicurezza idraulica, i fondi Fas (tolti al Po e destinati alla Sicilia) le misure legate alla navigazione interna, la bonifica dei siti inquinati, e altre misure necessarie.
Riccione, 24 settembre 2010

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 4098 | Inviati: 0 | Stampato: 43)

Prossime:
Il periodico "In Comune" ( di Carlo Inzaghi)  – 15 Settembre, 2002
Ripristinata la Fonte Padus. – 15 Settembre, 2002
Ascom e Confesercenti in Belgio per il convegno “Pensare la vita in città” – 15 Settembre, 2002
Una semplice domanda sugli "inerti" della "Cittadella dello Sport" (LUCI Cremona) – 15 Settembre, 2002
Imbrocchiamola! Dalle minerali al rubinetto. ( di LUCI) – 15 Settembre, 2002

Precedenti:
Iniziative del Comune di Cremona per le "Giornate Europee del Patrimonio" – 15 Settembre, 2002
Giunta comunale del 28 dicembre 2006  – 15 Settembre, 2002
Conferenza regionale delle Autonomie – 15 Settembre, 2002
Rifacimento di marciapiedi – 15 Settembre, 2002
Circuito Città d’Arte della Pianura Padana – 15 Settembre, 2002


... in WelfareCremona



... Novità








 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso


 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010


 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009