News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Eventi

29 Aprile, 2009
Dichiarazione di Maurizio Mori
Perché ho accettato la candidatura alle prossime elezioni comunali della mia città natale nella lista La Sinistra per Cremona

Dichiarazione di Maurizio Mori
Perché ho accettato la candidatura alle prossime elezioni comunali della mia città natale nella lista La Sinistra per Cremona
Come cittadino e come studioso ho accettato la candidatura alle prossime elezioni comunali della mia città natale nella lista La Sinistra per Cremona in quanto intendo sostenere la attuale linea di governo della città. Sottolineo che la mia scelta non coinvolge affatto l’Associazione che presiedo, la quale ha carattere apartitico, e che il mio impegno coinvolge me come cittadino nato e vissuto a Cremona. Non ambisco ad alcuna carriera politica, né questo vuole essere il primo passo in tale direzione, ma credo che a livello locale, come cremonese, sia importante sostenere il lavoro svolto negli ultimi anni dall’amministrazione di centro-sinistra. Come sempre capita in ogni impresa umana, non mancano difetti e manchevolezze, ma nel complesso è stata esempio di equilibrata gestione aperta alle nuove esigenze del sociale.
Per questo credo sia importante continuare il lavoro fatto e – con spirito di servizio – ho messo a disposizione dei cittadini le mie competenze accettando la proposta pervenutami dal Coordinamento della lista La Sinistra, a sostegno della candidatura di Giancarlo Corada.
Credo che questa proposta politico/amministrativa possa avere un ruolo significativo nel far crescere e far lievitare esigenze profonde sentite da molti, ossia la possibilità di coniugare la libertà individuale con la giustizia come tensione all’uguaglianza sociale. Dopo la caduta del muro di Berlino non possiamo più guardare ai modelli politici del secolo passato, ma dobbiamo inventarcene di nuovi: è urgente cercare nuove forme di amministrazione capaci di garantire l’uguaglianza sociale con la libertà individuale in modo da favorire l’autorealizzazione. Forse queste forme di organizzazione sociale possono essere individuate più agevolmente e trovare attuazione pratica e concreta a livello locale e ristretto. In questo senso una lista comunale diventa interessante. Anzi, è plausibile credere che questi piccoli esperimenti compiuti in loco sono il banco di prova per un’estensione da proporre poi a livello più ampio. C’è molto lavoro da fare al riguardo su temi come ad esempio le liste di accettazione del testamento biologico o i criteri nuovi per l’edilizia popolare e per l’assegnazione degli alloggi (estesa anche alle coppie di fatto e/o omosessuali), il sostegno alla ricerca scientifica e alla scuola nei vari ordini e grado e altre ancora. Tutte queste esperienze possono prendere iniziare ed essere sperimentate sul territorio specifico per poi, eventualmente, essere estese in contesti più ampi e generali.
Nel fare questo è necessario tenere come punto di riferimento i valori laici e come stella polare la laicità intesa come quell’orientamento che prescinde da orizzonti metafisici e, proprio per questo, assegna uguale rispetto a tutte le credenze religiose in quanto opera le scelte in base a criteri morali e razionali. Su questi temi c’è oggi grande confusione e c’è bisogno di operare un puntuale chiarimento riaffermando il senso della laicità come garanzia di eguale rispetto delle diverse prospettive religiose e non religiose. Il pericolo è che una qualche visione del mondo (magari tradizionale) abbia la prevalenza e cerchi di prevalere sulle altre. So bene che le novità offerte oggi dalla multiculturalità e dagli avanzamenti scientifici possono essere fonte di perplessità che riportano a chiusure nelle tradizioni consolidate alla ricerca delle antiche sicurezze. Questo pericolo non rimanda solo alle tesi delle prospettive di Destra, ma coinvolge anche i nostalgici di posizioni del Novecento che ormai non sono più proponibili e va decisamente evitato. Mi pare che La Sinistra per Cremona sia un laboratorio in questa direzione, ed è per questo che ho accolto l’invito ad aderire fattivamente alla proposta. Intendo farlo come sempre, puntando sull’esercizio della critica razionale a quelle tendenze diffuse nel centro-sinistra che sembrano poco attente alla laicità e propense a mediazioni che ritardano l’affermazione di una visione laica della vita. Ecco in breve le ragioni di questo impegno.

Cremona,29 aprile ’09

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 3830 | Inviati: 0 | Stampato: 53)

Prossime:
Alleanza città sull’asse Tirreno-Brennero. – 22 Maggio, 2009
Il mercato di Campagna Amica ogni venerdì al Foro Boario – 18 Maggio, 2009
Mauro Fanti e la strategia del PD Cremonese per vincere le elezioni. Conversazione con G.C.Storti – 09 Maggio, 2009
Il progetto “Gli alunni del fisco” in mostra – 04 Maggio, 2009
Il Cremonese RAVELLI Sergio Pasquale in Lista con i radicali nel Nord Ovest – 02 Maggio, 2009

Precedenti:
25 aprile 2009. Il corteo sfila per le vie di Cremona – 25 Aprile, 2009
25 aprile 2009 - 64° anniversario della Liberazione – 20 Aprile, 2009
Inaugurazione Comitati a sostegno di Corada e di Torchio – 12 Aprile, 2009
Abruzzo: vicini a chi soffre. Una lettera di Maurizio Martina Segretario regionale del PD Lombardia – 11 Aprile, 2009
*Cremona nel cuore*: prima riunione della nuova lista civica. – 09 Aprile, 2009

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009