News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Lettere a Welfare

21 Dicembre, 2010
Leggi e interrogativi morali
Richiamo l'attenzione sull'allevamento di cani per la vivisezione 'Green Hill' di Montichiari

Leggi e interrogativi morali
Richiamo l'attenzione sull'allevamento di cani per la vivisezione 'Green Hill' di Montichiari
Egregio Direttore,
come cittadina lombarda Le scrivo per richiamare l'attenzione di tutti
sull'allevamento di cani per la vivisezione 'Green Hill' di Montichiari.
Ora che il Ministero della Salute ha chiarito il dubbio (o l'alibi?) sorto
in merito alla normativa da applicare, ribadendo che: GreenHill in quanto
allevamento non è soggetto alla Legge Nazionale n. 116/1992 (che riguarda
soltanto la vivisezione) e per il fatto di sorgere in territorio lombardo
deve rispettare la prescrizione del Regolamento Regionale n. 2/2008 che
prevede un massimo di 200 cani per struttura, non gli oltre 2500 attualmente
presenti! mi auguro che chi di dovere prenda atto di ciò e che faccia almeno
rispettare la normativa regionale.
Augurandomi che GreenHill possa presto chiudere, voglio sperare che ciascuno
si ponga degli interrogativi morali su questa vicenda che coinvolge animali
costretti a vivere soltanto con luce artificiale e senza poter mai respirare
all'aria aperta, alcuni addirittura in un capannone sotterraneo, prima di
essere inviati a soffrire e a morire in laboratori per una falsa scienza.

Cordiali saluti
Giulia Lodigiani
Grontardo (Cremona)

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 2123 | Inviati: 2 | Stampato: 38)

Prossime:
CENTRO COMMERCIALE, LA NUOVA CITTA’, IL “NON LUOGO”. – 25 Dicembre, 2010

Precedenti:
Cupla Cremona, rinnovo cariche: confermato il Coordinatore Boghesi  – 20 Dicembre, 2010
Pendolari, aumenti confermati da Febbraio 2011: +25% – 18 Dicembre, 2010
Precari. Non avranno mai la pensione di D. Lacchini – 16 Dicembre, 2010
Editoriale di Zanolli...E' frutto di pregiudizio? di M. Laudadio – 13 Dicembre, 2010
LA POLITICA: GLI UOMINI DEL NOSTRO TEMPO ( di MARIO SUPERTI ) – 10 Dicembre, 2010

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009