News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Ultimissime

21 Dicembre, 2010
Stazioni, bocciato l'emendamento PD per fermare il degrado
Alloni: la Regione non ci vuole mettere un euro

Stazioni, bocciato l'emendamento PD per fermare il degrado
Alloni: la Regione non ci vuole mettere un euro
È stato bocciato dall'Aula, per l'opposizione di PDL e Lega, l'emendamento del Partito Democratico che proponeva di stanziare 25 milioni di euro per fermare il degrado delle stazioni ferroviarie della Lombardia e renderle accoglienti e funzionali. La proposta era stata avanzata ieri dal PD dopo la presentazione di un rapporto sullo stato delle stazioni lombarde effettuato tra novembre e dicembre, con il quale si è certificato lo stato estremamente problematico di tre stazioni su quattro.
La bocciatura ha suscitato polemiche da parte del PD. "Nel giorno in cui si riafferma la volontà di aumentare le tariffe del trasporto pubblico in modo consistente - attacca il consigliere del PD Agostino Alloni - si chiede ai comuni, già vessati dalla finanziaria, di trovare risorse per dare decoro alle stazioni. La proposta di aprire un bando per affidare le stazioni ai comuni non solo ci piace, ma l'abbiamo avanzata noi in Consiglio a luglio, quando è stata approvata. Ma come si pensa di fare una grande opera di risanamento di queste strutture, che accolgono male 590mila pendolari al giorno, senza metterci una lira?"
Milano, 21 dicembre 2010

Ufficio Stampa PD
Consiglio regionale della Lombardia
www.pdregionelombardia.it

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 2363 | Inviati: 0 | Stampato: 37)

Prossime:
RadioTaxi Cremona: i posteggi sono pericolosi e precari. – 30 Dicembre, 2010

Precedenti:
Aspetti sanitari e sostenibilità energetica – 18 Dicembre, 2010
Cittadella dello Sport.Non verranno tagliati i tigli – 15 Dicembre, 2010
PRESENTAZIONE DEL LIBRO DI VALTER VECELLIO – 13 Dicembre, 2010
Tante iniziative accanto al mercatino di Vanitas – 10 Dicembre, 2010
10 DICEMBRE – GIORNATA INTERNAZIONALE DEI DIRITTI UMANI – 08 Dicembre, 2010

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009