News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Ultimissime

05 Dicembre, 2007
ANPi Cremona, a difesa della Costituzione italiana
1 gennaio 1948, promulgazione della Costituzione: ricordare questa data con la solennità che merita

Intensa discussione nel direttivo provinciale dell’ANPI di sabato scorso in previsione del 60° anniversario della Costituzione repubblicana approvata il 27 dicembre 1947 e promulgata il 1 gennaio 1948.

Si è chiuso, anche sul piano formale, il periodo storico della monarchia, dello statuto albertino, del fascismo, della dittatura e delle guerre per aprirne uno nuovo con la Repubblica, la Costituzione, la libertà e la democrazia, la Pace Non più sudditi ma liberi cittadini in una società libera e democratica. Questa data è lo spartiacque tra due epoche che per chi le ha vissute, ne trova le profonde diversità.

Questa data deve essere ricordata con la solennità che essa merita per sottolinearne i valori acquisiti, conquistati con tanto sangue e tante lotte sui disvalori imposti e vissuti nella rassegnazione, nell’ignoranza, nella prepotenza.

Questa à la proposta avanzata dal presidente dell’ANPI, Kiro Fogliazza nell’aprire la seduta rivolgendosi alle Istituzioni e alle forze politiche e sociali .

Occorre far emergere la consapevolezza del ruolo di “spartiacque” che caratterizza la Costituzione italiana e della drammatica diversità tra il “prima” ed il “dopo”.

Prima Italia ed Europa hanno dovuto subire anni di lutti e di guerre (la guerra di Libia, la prima guerra mondiale con i suoi 600 mila morti, la guerriglia per il potere fascista, la guerra di Abissinia del 1935, la guerra di Spagna del 1936, di Grecia, l’Albania, la seconda guerra mondiale dal 1940 al 1945, con 54 milioni di morti nel mondo).

Dopo, grazie alla lotta di Resistenza dei popoli ed alla vittoria degli Alleati su nazismo e fascismo, abbiamo ottenuto 64 anni di pace sostanziale, pur tra difficoltà e perenni rischi ri ritorno all'indietro.

Andare quindi alle Memoria storica per far conoscere il “costo“ di questa importante, sostanziale diversità è un dovere. Festeggiare ed essere consapevoli del nuovo che deve completarsi, è un diritto anche per dimostrare che cambiare le cose, la Società, è possibile, ma lo si può ottenere solo con la conoscenza e con la lotta, non dipende dal fato.

Il ricco dibattito nel direttivo dell’ANPI si é sviluppato attraverso gli interventi di Evelino Abeni, Giuseppe Azzoni, Franco Dolci, Mariella Laudadio, Gino Carnesella, Mario Coppetti, Pierantonio Bonetti, Giampietro Carotti. Al termine il Direttivo ha rivolto un particolare invito ai giovani a farsi carico dei gravi problemi ancora aperti, contro i pericoli sempre presenti di una rivincita della destra parafascista e nazista.

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 3378 | Inviati: 0 | Stampato: 80)

Prossime:
La scomparsa di Felice Arienti – 19 Dicembre, 2007
Sicurezza stradale, il Partito Democratico presenta una proposta di legge regionale – 17 Dicembre, 2007
Ricerca di ascolto - prima edizione. Orchestra barocca di Cremona – 15 Dicembre, 2007
Sciopero, legalità e globalizzazione (di Antonio V. Gelormini) – 12 Dicembre, 2007
L’Etica ambientale – 10 Dicembre, 2007

Precedenti:
Madama Butterfly al Ponchielli – 03 Dicembre, 2007
Dopo la firma, ci metto la faccia! – 30 Novembre, 2007
La nuova giungla del commercio lombardo – 23 Novembre, 2007
Pianoforte oggi, con Kaori Nakajima – 22 Novembre, 2007
Cremona, Consiglio Comunale sull'infanzia – 16 Novembre, 2007

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009