News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Ultimissime

15 Dicembre, 2007
Ricerca di ascolto - prima edizione. Orchestra barocca di Cremona
Museo Civico di Cremona, Sala San Domenico - 16 dicembre 2007, 27 gennaio 2008, 24 febbraio 2008, 30 marzo 2008 ore 11.00

SOLISTI DELL'ORCHESTRA BAROCCA DI CREMONA

Soprano: Paola Manfredini, Alessandra Vavasori
Tenore: Luigi Pagliarini
Flauto: G.Batttita Columbro, Cecilia Antonello
Arpa: Eddy De Rossi
Fortepiano: Eleonora Carapella
Violino: Maurizio Cadossi, Denis Zannani
Viola: Alberto Simonetti
Violoncello: Fausto Solci
Oboe: Luca Avanzi
Clarinetto: Luigi Magistrelli
Corno: Brunello Gorla
Fagotto: Oscar Meana

La rassegna musicale Ricerca d'Ascolto nasce sotto l'egida e il contributo dell'Assessorato alla Cultura del Comune di Cremona e della Confartigianato con l'intento di portare all'attenzione del pubblico cremonese, attraverso concerti domenicali, inediti musicali talmente significativi da offrire lo spunto non solo per la rivalutazione dei compositori che li hanno concepiti, ma ancor più per un ampio ripensamento della Storia della Musica che da tempo, inspiegabilmente, viene trasmessa in forma pressoché cristallizzata e che, essendo di matrice prettamente tedesca, penalizza spesso il ruolo fondamentale che la musica italiana ebbe nelle varie epoche storiche. Questa prima edizione propone un prezioso quadro musicale dell'Europa di fine Settecento, epoca in cui i bagliori dell'Illuminismo cedevano il passo all'incipiente epoca romantica.

Tutti i concerti, eseguiti dai Solisti dell'Orchestra Barocca di Cremona, docenti delle più importanti istituzioni musicali italiane, sono realizzati sotto il più alto profilo professionale, con l'ausilio di strumenti originali e secondo la prassi esecutiva storica del Settecento italiano ed europeo.

L'esordio vede "contrapposti" due preziosi quartetti: il primo appartiene al celebrato W. A. Mozart, il secondo al dimenticato A. Luchesi, maestro di cappella del principe arcivescovo di Colonia e precettore di L. van Beethoven. La riscoperta di questo compositore italiano, senza dubbio uno tra i più innovativi nel panorama europeo, è valsa alla nostra orchestra l'invio di ben due telegrammi di congratulazioni dal Quirinale. Il secondo concerto è dedicato alla Milano del Verri e del Beccaria, un'epoca e un ambiente di grande fermento culturale poco rappresentati nelle rassegne musicali. Di lì a poco sarebbe nato il più importante Conservatorio italiano di cui Bonifazio Asioli fu il primo direttore.

I Quintetti di G. Cambini e A. Reicha (altro allievo di Luchesi a Bonn), che ascolteremo il 24 febbraio, sono di raro fascino; i ritmi e i temi melodici dialoganti celano con maestria le notevoli difficoltà tecniche. Queste pagine sono da considerarsi tra le più poliedriche della storia della musica d'ogni tempo.

L'ultimo concerto è un doveroso omaggio al celebre maestro cremonese (così era chiamato nel '700) Francesco Bianchi. La cantata Deifile e Corebo è di notevole fattura e mostra in modo palese le sue rilevanti capacità compositive e melodiche. Le arie di bravura dei due solisti ben si intrecciano con le piacevoli linee melodiche dei cori e dei tutti. Le cronache del tempo riporta-no Francesco Bianchi come straordinario maestro alla Scala, all'Opera di Parigi, al King's Theatre di Londra; le sue Opere, ben 80, furono tutte rappresentate in vita e alcune rimasero in cartellone per più stagioni consecutive: in un'epoca in cui la produzione musicale era sovrabbondante si concedevano repliche stagionali solo nei casi di conclamata maestria. I nostri studi sul compositore mirano a restituire al maestro quel prestigio che la sua città natale gli ha fino ad ora negato.

Calendario dei concerti

Domenica 16 dicembre 2007
Alla corte del Principe di Mannheim e del Principe Arcivescovo di Colonia

FLAUTO, VIOLINO, VIOLA E VIOLONCELLO

W. AMADEUS MOZART (1756-1791)
Quartetto in re maggiore KV 285
Allegro - Adagio - Allegro Rondeau
(composto la notte di Natale del 1777)

ANDREA LUCHESI (1741-1801)
Quartetto in re maggiore
Allegro moderato - Adagio - Rondeau
(prima esecuzione mondiale assoluta)

Trascrizioni dai manoscritti originali e direzione musicale a cura di Giovanni Battista Columbro

 


       CommentoPer saperne di più



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 3468 | Inviati: 0 | Stampato: 64)

Prossime:
Clima e acqua - Incontro con Luca Mercalli – 07 Gennaio, 2008
Piano territoriale degli orari della città – 28 Dicembre, 2007
Sostegno ai redditi piu' bassi,Nota dell'On. Cinzia Fontana – 22 Dicembre, 2007
La scomparsa di Felice Arienti – 19 Dicembre, 2007
Sicurezza stradale, il Partito Democratico presenta una proposta di legge regionale – 17 Dicembre, 2007

Precedenti:
Sciopero, legalità e globalizzazione (di Antonio V. Gelormini) – 12 Dicembre, 2007
L’Etica ambientale – 10 Dicembre, 2007
ANPi Cremona, a difesa della Costituzione italiana – 05 Dicembre, 2007
Madama Butterfly al Ponchielli – 03 Dicembre, 2007
Dopo la firma, ci metto la faccia! – 30 Novembre, 2007

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009