News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Buone Notizie

07 Ottobre, 2010
Sulla traccia delle note alla scoperta di Carlo Bergonzi
Una straordinaria mostra di liuteria storica e concerti con grandi interpreti

Sulla traccia delle note alla scoperta di Carlo Bergonzi
Una straordinaria mostra di liuteria storica e concerti con grandi interpreti
A Cremona dall’8 al 10 ottobre
Da venerdì 8 a domenica 10 ottobre Fondazione Stradivari e Comune di Cremona celebrano un trionfo di note rinnovando l’invito alla scoperta di una città millenaria capace di esaltare le armonie di un magico incontro tra la storia, i luoghi e la musica.
Protagonista di questa singolare celebrazione il liutaio Carlo Bergonzi. La mostra allestita nella Sala delle Colonne del Museo Civico è un appuntamento assolutamente imperdibile. Si possono, infatti, ammirare 22 dei 48 strumenti oggi noti realizzati dall’ultimo Maestro della scuola classica cremonese. Basta questo dato per capire l’eccezionale valore di una rassegna che ha finora catalizzato l’interesse di appassionati, addetti ai lavori, visitatori e turisti. Inoltre i capolavori in mostra, provenienti da tutto il mondo, sono accompagnati da nomi come “Kreisler”, “Thibaud” e “Mischa Piastro” e ripercorrono una galleria di interpreti che, grazie al loro talento ed anche a questi violini, seppero caratterizzare la storia musicale di Otto e Novecento.
Ma grande spazio avranno anche i grandi esecutori contemporanei. Domenica 10 ottobre, alle 11, il Quartetto della Scala salirà sul palco della Sala San Domenico del Museo Civico per una straordinaria audizione con due violini ed una viola di Carlo Bergonzi ed il violoncello Stauffer, ex Cristiani di Antonio Stradivari.
Chiamando gli interpreti al confronto con strumenti dalla particolare presenza sonora, l’audizione, già preceduta da un’incisione realizzata proprio a Cremona e pubblicata dalla rivista Amadeus, non è, dunque, solo una straordinaria prova esecutiva, ma una occasione di ascolto pressoché unica, dove convergono valutazioni tecniche, storiche ed estetiche. Proprio la straordinaria sensibilità artistica degli interpreti e l’irripetibile concorso di strumenti la rende momento prezioso e proposta ricca di interesse e significato.
Altrettanto importante la consegna, sabato 9 ottobre alle 12, nella Sala San Domenico, del violino ex “Pochon” di Giovanni Battista Guadagnini al Quartetto di Cremona. Il violino appartiene alla collezione di Eva Lam, figlia del collezionista e mecenate Sau Wing Lam, ed è assegnato all’ensemble affinché diventi testimonial del progetto “Friends of Stradivari”, il network mondiale promosso dalla Fondazione Stradivari tra quanti posseggono, utilizzano o custodiscono strumenti della liuteria classica cremonese, ma anche tra coloro che li studiano, li amano o che comunque vogliano condividere l‘impegno di sostegno e sviluppo della liuteria come patrimonio culturale.
L’emozionante bellezza e lo straordinario stato di conservazione qualificano questo strumento come testimonianza particolarmente significativa dell’alta arte di Guadagnini. L’audizione del Quartetto di Cremona consentirà, invece, di apprezzarne le eccellenti qualità timbriche. Il programma spazia dal garbo seicentesco di Luigi Bocherini ad eco tardoromantiche e novecentesche.
Infine ampio spazio troverà anche la liuteria contemporanea, sia con il concerto, venerdì 8 ottobre, alle 18, dell’Orchestra della Scuola di Liuteria Stradivari e dell’Istituto Pareggiato Monteverdi diretta da Marco Fracassi, sia, soprattutto, con la straordinaria audizione, sabato 9 ottobre, alle 18, al museo Civico, di due violoncelli della Collezione Permanente di liuteria Contemporanea della Fondazione Stradivari. Klaus Broz eseguirà, infatti, due suite di Bach utilizzando strumenti dei Maestri liutai Francesco Toto ed Alessandro Voltini, già premiati con medaglia d’oro in due edizioni del Concorso Internazionale Triennale “Antonio Stradivari”, che, giunto alla 12 edizione, è considerato, per qualità dei partecipanti e della Giuria, una vera Olimpiade della liuteria. Caratteristiche tecniche e costruttive degli strumenti saranno presentate da Anna Lucia Maramotti Politi, presidente dell’Associazione liutaria Italiana.
Assommando colori, atmosfere suoni, Cremona riesce dunque, in questo esordio autunnale, a trasformarsi in un grande caleidoscopio dove note ed emozioni si combinano in forma insolita, ma sempre assai rappresentativa del fascino singolare e discreto, pervasivo e coinvolgente della città.

BIGLIETTI E PRENOTAZIONI
Biglietto d’ingresso Mostra “Carlo Bergonzi” e concerto: € 10,00 intero € 8,00 ridotto
I biglietti sono disponibili sul sito di Vivaticket: www.vivaticket.com
Per l’acquisto del biglietto a Cremona i punti vendita sono i seguenti:
Bookshop Museo Civico Tel. 0372/803622 - bookshopcr@gmail.com  - Via Ugolani Dati, 4 - Cremona
Bookshop “Gli Archi di Palazzo Comunale” Tel. 0372/803618 - bookshopcr@gmail.com  - Cortile Federico II - Cremona
Libreria Cremonabooks Tel. 0372/31743 - info@cremonabooks.com  - Largo Boccaccino, 12/14 – Cremona

------------
Fondazione Antonio Stradivari
Piazza S. Omobono, 3 - 26100 Cremona
entrata provvisoria Via Colletta, 5
tel  +39 · 0372 · 801.801
fax  +39 · 0372 · 801.888
http://www.fondazionestradivari.it
e-mail: info@fondazionestradivari.it


 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 4120 | Inviati: 0 | Stampato: 41)

Prossime:
Per non sprecare denaro pubblico. Consiglio di Caterina Ruggeri – 24 Ottobre, 2010
CONCORSO DI IDEE PER REALIZZARE IL MARCHIO  – 21 Ottobre, 2010
La CNA Pensionati si presenta nel casalasco – 19 Ottobre, 2010
Dalle querce figlie del fiume alle antiche torbiere – 17 Ottobre, 2010
Provvedimenti anti smog per l’inverno 2010-2011 – 14 Ottobre, 2010

Precedenti:
Ultimo appuntamento con il Gruppo Guide Ascom – 06 Ottobre, 2010
Presentazioni mostra diffusa "Romanino e i pittori anticlassici" – 30 Settembre, 2010
Settimana Vegetariana Internazionale – 28 Settembre, 2010
Osteoporosi e fratture vertebrali: se ne parla a Cremona il 25 settembre – 22 Settembre, 2010
SESSIONE DI LAUREA AL POLITECNICO DI MILANO – 20 Settembre, 2010

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009