News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Comune di Cremona

25 Novembre, 2010
MARKETING TERRITORIALE - PRIMO INCONTRO SUL NUOVO PROGETTO DEL COMUNE
Presieduta dal sindaco Oreste Perri, si è tenuta questa mattina, a Palazzo Comunale, la prima riunione sul marketing territoriale

MARKETING TERRITORIALE - PRIMO INCONTRO SUL NUOVO PROGETTO DEL COMUNE
Presieduta dal sindaco Oreste Perri, si è tenuta questa mattina, a
Palazzo Comunale, la prima riunione sul marketing territoriale
organizzata dal vice sindaco Carlo Malvezzi. Hanno partecipato
all'incontro Massimiliano Salini, presidente della Provincia,
Giandomenico Auricchio presidente della Camera Commercio, Mario
Caldonazzo, presidente dell'Associazione Industriali di Cremona, Antonio
Piva presidente CremonaFiere S.p.A., Ernesto Fervari, presidente
Confesercenti, Roberto Maffezzoni, in rappresentanza di Giuseppe
Ferrari, presidente Confartigianato, Claudio Pugnoli, presidente ASCOM,
Massimiliano Montani, Confederazione Nazionale Artigianato, Sante Maria
Baldrighi, presidente CONFAPI, ed Ernesto Quinto, per l'Ordine dei
Commercialisti. Erano inoltre presenti l'assessore al Bilancio Roberto
Nolli e il Direttore Generale del Comune Massimo Placchi.
Il sindaco, introducendo i lavori, ha spiegato che l'incontro era
finalizzato innanzitutto ad un primo approccio con istituzioni ed
associazioni per mettere a fuoco, sulla base di un documento di partenza
elaborato dall'Amministrazione comunale, denominato "Cremona, una realtà
da scoprire e da proporre", distribuito a tutti i presenti, alcune
riflessioni utili ad individuare la strada migliore per rilanciare la
città ed il suo territorio anche attraverso un'azione di marketing
coordinata.
E' toccato quindi al vice sindaco Carlo Malvezzi illustrare, in sintesi,
i principali elementi del documento elaborato in vista dell'avvio, nei
prossimi mesi, di un articolato progetto di marketing territoriale che,
partendo dai valori positivi che la nostra città può esprimere, sappia
attirare su Cremona attenzione, investimenti, vere occasioni di sviluppo
sociale ed economico.
"Alla Pubblica Amministrazione -- ha detto il vice sindaco -- sono
richieste nuove competenze per diventare facilitatore di nuove forme di
collaborazione tra attori pubblici e privati nel rispetto del principio
di sussidiarietà. L'ente locale deve favorire lo sviluppo economico
condiviso e concordato con tutti i soggetti economici e sociali.
L'obiettivo è dunque Cremona, per cui occorre condividere le strategie
di sviluppo per arrivare ad una sola azione comune di promozione
territoriale, di interazione tra gli attori interessati e la costruzione
negoziale del consenso. La competizione è tra sistemi territoriali e
non più tra singole imprese."
"L'obiettivo -- ha quindi rimarcato Malvezzi -- è di realizzare un piano
pluriennale di marketing territoriale per il rilancio dell'economia
cremonese, che porti i primi risultati già nell'arco dei primi 12 mesi.
L'innovazione di tale progetto consiste nel fatto che il Comune supporta
insieme alle altre istituzioni le forze vitali dell'economia cremonese
per un'azione di competizione territoriale."
Quattro sono le fasi di definizione del Piano di marketing territoriale:
riclassificare progetti e analisi strategica del territorio, progettare
le linee guida del Piano, confrontare i casi di successo nazionali ed
internazionali, stendere il piano marketing territoriale dei prossimi 3
anni. La volontà dell'Amministrazione è di creare, entro quest'anno, un
gruppo di lavoro operativo, aperto a tutti gli attori dello sviluppo
cremonese e alle parti sociali, per tradurre in proposte operative
l'obiettivo strategico e decidere come sostenerlo economicamente e come
realizzarlo.
"Fondamentale -- ha concluso il vice sindaco - diventa pertanto il ruolo
della comunicazione per definire posizionamento, immagine e reputazione
di Cremona. Occorre creare un sistema che sostenga città la
nell'obiettivo di conquistare spazi di visibilità sui media nazionali ed
internazionali, un sistema che sappia attrarre investimenti, nuove
imprese, sviluppo economico."
Tutti i partecipanti, nei loro interventi, toccando i settori di più
specifica competenza, hanno manifestato un sostanziale apprezzamento per
questa nuova forma di approccio dell'Amministrazione comunale verso la
città ed il territorio, che hanno bisogno di nuovo valore - economico,
sociale, ambientale, infrastrutturale, di servizio - e del respiro di
una dimensione che deve continuare a coniugare con successo la qualità
della vita con l'eccellenza dei servizi. Nel mondo, in Europa ed anche
in Italia alcune città crescono in modo visibile e diventano attrattive
non solo dal punto di vista turistico ma anche per gli investimenti e
per le nuove risorse ed opportunità che ogni piano di rilancio rende
possibili.
Il confronto è stato chiuso dal Sindaco Perri che, dopo aver rimarcato
che oggi esistono nelle forze pubbliche e private della città le volontà
e le basi di un possibile rinnovamento di Cremona in armonia con le sue
tradizioni ma anche con le sue legittime ambizioni. Occorre fare sistema
perchè tutti sono chiamati ad essere parte attiva, propositiva,
collaborativa di questo processo di sviluppo economico e sociale che il
Comune desidera fortemente generare attraverso un confronto aperto, dove
non vi sia spazio per individualismi. La città ha bisogno di
risvegliarsi partendo da ciò che già esiste per individuare i contesti
culturali, produttivi, ambientali, infrastrutturali sui quali agire in
modo concreto e fattivo per dare ai cittadini risultati tangibili e
ridare finalmente a Cremona la visibilità che merita in Italia e nel mondo.
I presenti hanno convenuto di raccogliere proposte entro il 20 dicembre
prossimo in vista del tavolo operativo che si terrà entro la prima
decade di gennaio.

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 2914 | Inviati: 0 | Stampato: 33)

Prossime:
PRESENTATA L'INIZIATIVA "THINKTOWN" – 06 Dicembre, 2010
Elenco delle decisioni assunte GIUNTA COMUNALE DEL 2 DICEMBRE 2010 – 02 Dicembre, 2010
ARTE LIUTARIA. UNA FIRMA PER l'UNESCO  – 30 Novembre, 2010
Cremona.Resoconto seduta CONSIGLIO COMUNALE DEL 29 NOVEMBRE 2010  – 29 Novembre, 2010
Presentato il progetto Morbasco sud ai rappresentati del Comitato del quartiere Po – 27 Novembre, 2010

Precedenti:
Il Vascello sostiene che il Segretario Generale del Comune di Cremona sia indagato. – 24 Novembre, 2010
Giornata internazionale contro la violenza alle donne – 22 Novembre, 2010
Cremona.Le decisione della Giunta Comunale  – 19 Novembre, 2010
Il Consiglio Comunale vota una mozione unitaria sulla Tamoil. – 15 Novembre, 2010
Cremona: l’elettrocardiogramma si può fare in Farmacia. – 12 Novembre, 2010

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009