News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Scuola... parliamone!

04 Dicembre, 2010
14 dicembre 2010, scuola e AFAM in sciopero
La FLC CGIL ha proclamato un'ora di sciopero nei comparti della scuola statale e dell'AFAM.

14 dicembre 2010, scuola e AFAM in sciopero per dare sfiducia al governo dell'ignoranza
La FLC CGIL ha proclamato un'ora di sciopero nei comparti della scuola statale e dell'AFAM.
Prosegue la mobilitazione della FLC CGIL per chiedere di fermare i tagli e promuovere una politica di investimenti nei settori della conoscenza.
Chiediamo vere riforme per la scuola e l'università, non tagli e riduzioni del diritto allo studio.
Chiediamo serie politiche per il reclutamento del personale e non la precarietà elevata a sistema.
Chiediamo che la ricerca venga considerata, come avviene in tutti i paesi evoluti, leva per lo sviluppo e non un ramo secco da potare.
Chiediamo che sia riconosciuta dignità al lavoro, valorizzate le professionalità, ripristinato il diritto al contratto, garantite le elezioni delle RSU.
Chiediamo che non sia tolto il futuro alle nuove generazioni, che siano ascoltate le centinaia di migliaia di studenti che manifestano in modo civile e pacifico, che non cada nel vuoto la voce allarmata che viene dalle tante università occupate, dai tetti delle facoltà dove manifestano ricercatori, mondo accademico e della cultura.
"Con la cultura non si mangia" è l'arrogante e ottusa dichiarazione del Ministro dei tagli, ma che senza cultura è più facile essere in balia della precarietà, in alcune zone del paese anche della criminalità organizzata, si arresta la mobilità sociale e, soprattutto, la cultura rende liberi.
E' di questo che ha paura questo governo e per questo esprimiamo tutta la nostra sfiducia verso di loro e verso le loro politiche regressive, che rendono oscuro l'orizzonte del Paese, che ne minano la credibilità internazionale, precarizzano il futuro.
Per questo non ci rassegniamo e non perdiamo la fiducia che un'altra strada è possibile.
Le modalità dello sciopero
Le scuole, le accademie e i conservatori il 14 dicembre sciopereranno per 1 ora: la prima o l'ultima ora di lezione.
Scuola. L'adesione allo sciopero può avvenire per la prima ora di lezione o di servizio in tutte le scuole di ogni ordine e grado e per la prima ora di attività educative nei convitti ed educandati (la nota del MIUR). Pertanto, il personale docente ed educativo potrà scioperare, per un'ora, quando il proprio orario coincide con la prima ora di lezione o di attività educative dell'istituzione scolastica.
Nelle scuole in cui, nella giornata di martedì 14 dicembre 2010, le attività si protraggono in orario pomeridiano, il personale in servizio nel pomeriggio potrà scioperare nell'ultima ora di servizio, sempre per non più di un'ora nell'arco della giornata.

AFAM. Per i docenti e per il personale amministrativo e tecnico in servizio quel giorno lo sciopero riguarda la prima ora di qualunque attività istituzionale prevista il 14 dicembre.

Riportiamo il testo del telex prot. 11952/GM che il MIUR ha GIA’ pubblicato sul sito ufficiale http://www.istruzione.it/web/istruzione/prot11952_10
L’ORGANIZZAZIONE SINDACALE FLC/CGIL HA COMUNICATO ALLO SCRIVENTE UFFICIO LA PROCLAMAZIONE DELLO “SCIOPERO NAZIONALE DI TUTTO IL PERSONALE DOCENTE, EDUCATIVO, ATA E DIRIGENTE SCOLASTICO DEL COMPARTO SCUOLA, IN SERVIZIO IN ITALIA E NELLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE ITALIANE ALL’ESTERO” PER UN’ORA DI LEZIONE O DI SERVIZIO PER IL GIORNO 14 DICEMBRE 2010 SECONDO LE SEGUENTI MODALITA’:
- . IL PERSONALE POTRA’ ASTENERSI ALLA PRIMA ORA DI LEZIONE O DI SERVIZIO IN TUTTE LE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO E PER LA PRIMA ORA DI ATTIVITA’ EDUCATIVE NEI CONVITTI ED EDUCANDATI. IL PERSONALE DOCENTE ED EDUCATIVO POTRA’ SCIOPERARE, PER UN’ORA, QUANDO IL PROPRIO ORARIO COINCIDE CON LA PRIMA ORA DI LEZIONE O DI ATTIVITA’ EDUCATIVE DELL’ISTITUZIONE SCOLASTICA. NELLE SCUOLE IN CUI LE ATTIVITA’ SI PROTRAGGONO IN ORARIO POMERIDIANO, IL PERSONALE IN SERVIZIO NEL POMERIGGIO POTRA’ SCIOPERARE NELL’ULTIMA ORA DI LEZIONE O DI SERVIZIO”.
L’AZIONE DI SCIOPERO IN QUESTIONE INTERESSA IL SERVIZIO PUBBLICO ESSENZIALE "ISTRUZIONE" DI CUI ALL'ART. 1 DELLA LEGGE 12 GIUGNO 1990, N. 146 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI E ALLE NORME PATTIZIE DEFINITE AI SENSI DELL'ART. 2 DELLA LEGGE MEDESIMA.
PERTANTO IL DIRITTO DI SCIOPERO VA ESERCITATO IN OSSERVANZA DELLE REGOLE E DELLE PROCEDURE FISSATE DALLA CITATA NORMATIVA. NEL RICHIAMARE LA PARTICOLARE ATTENZIONE SULLA NECESSITA' DEL RISPETTO DELLA SUINDICATA NORMATIVA, SI PREGANO LE SS.LL., AI SENSI DELL'ART. 2, COMMA 6 , DELLA LEGGE 12 GIUGNO 1990, N. 146, E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI, DI ATTIVARE,
CON LA MASSIMA URGENZA, LA PROCEDURA RELATIVA ALLA COMUNICAZIONE DELLO SCIOPERO ALLE ISTITUZIONI SCOLASTICHE E, PER LORO MEZZO ALLE FAMIGLIE ED AGLI ALUNNI, ED ASSICURARE DURANTE L’ASTENSIONE LE PRESTAZIONI RELATIVE AI SERVIZI PUBBLICI ESSENZIALI COSI' COME INDIVIDUATI DALLA NORMATIVA CITATA.
SI PREGANO INOLTRE LE SS.VV. DI INVITARE I DIRIGENTI SCOLASTICI A FAR PERVENIRE CON URGENZA I DATI RELATIVI ALLE ASTENSIONI DAL LAVORO DEL PERSONALE DEL COMPARTO, AI SENSI DELL’ART. 5 DELLA LEGGE 146/90, UTILIZZANDO IL SISTEMA INFORMATIZZATO DEL MINISTERO - HOME PAGE SITO WWW.MPI.IT RETE INTRANET – SEZIONE “QUESTIONARI E RILEVAZIONI”, SELEZIONANDO LA VOCE “RILEVAZIONE SCIOPERI”.
LA SEZIONE DOVRA’ ESSERE COMPILATA ANCHE IN CASO DI RISPOSTA NEGATIVA.
IL VICE CAPO DI GABINETTO

Fonte:
FLC CGIL CREMONA
Via Mantova 25, Tel. 0372- 448606, Fax 0372 – 448676 - flc@cgil.cremona.it

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 3673 | Inviati: 0 | Stampato: 39)

Prossime:
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro – 26 Dicembre, 2010
Legge di stabilità. Confermati i tagli. Pochi interventi a favore della conoscenza – 18 Dicembre, 2010

Precedenti:
La Sede di Cremona del Politecnico di Milano avvia il progetto BRAIN – 29 Novembre, 2010
La Sede di Cremona del Politecnico di Milano premia l'eccellenza – 14 Novembre, 2010
La Sede di Cremona del Politecnico di Milano premia l'eccellenza – 12 Novembre, 2010
CalePoli, l'università mobile nasce a Cremona – 06 Novembre, 2010
Trasporto pubblico riferito a studenti portatori di handicap .ODG di Giuseppe Torchio – 02 Novembre, 2010

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009