News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Ultimissime

19 Dicembre, 2007
La scomparsa di Felice Arienti
Capo Lega delle Federbraccianti CGIL nel dopoguerra, dirigente del PCI negli anni 60 e 70, fu Sindaco di Vescovato dal 1975 al 1985 e Vice Sindaco nei dieci anni successivi

E' scomparso all'età di 85 anni Felice Arienti, militante e dirigente comunista, persona all'apparenza burbera, ma di grande generosità e disponibilità. Fino all'ultimo punto di riferimento per il confronto politico ed amministrativo in paese.

Di origine bresciana, Felice Arienti aveva svolto il servizio nei Carabinieri nel cremonese e, al termine della leva, si era fermato qui, a Vescovato, dove aveva trovato lavoro come salariato e bracciante agricolo.

Già nel periodo natalizio del 1945 é molto attivo nell'Associazione dei Partigiani e contribuisce alla raccolta della farina con la quale vengono prodotti 200 quintali di pasta distribuita poi ai poveri della città a cura dell'Ente Comunale per l'Assistenza.

Collabora poi, nell'estate del 1946, alla produzione della prima Fiera di Cremona, che ha luogo nel Parco delle Colonie Padane ed é organizzata dall'ANPI, dal Fronte della Gioventù, dall'Associazione dei Reduci e dei Combattenti e dall'Unione Donne Italiane.

Matura, attraverso questa esperienza, una forte coscienza sindacale e progressista e partecipa, come Capo Lega, alle lotte contadine del triennio '47-'49: scontro molto ravvicinato tra proletariato agricolo e proprietà terriera, non solo sul pur importante versante salariale, ma soprattutto sul fronte di una battaglia di libertà e di dignità.

Memorabili, in paese, i suoi confronti con il maresciallo Gallo, dei Carabinieri di Vescovato, temuto a ragione dai lavoratori della zona in quel periodo di scontri anche violenti. Ma costretto a rispettare ed a trattare con dignità con Felice Arienti che, un po' per carattere ed un po' per .... conoscenza diretta della struttura (aveva pur operato dei Carabinieri, .....) sapeva tener testa al maresciallo con molto vigore.

Superata la fase più dura delle battaglie del dopoguerra, Felice Arienti svolte la sua attività sindacale nella Federbraccianti CGIL, per poi divenire funzionario di zona del PCI, periodo nel quale organizza la vita del partito con creatività e fantasia e sa aprire le porte, con capacità e lungimiranza, ad un folto gruppo di giovani e di donne che poi diverrà, negli anni, il gruppo dirigente diffuso della sinistra in tutta quella zona.

Viene eletto Sindaco di Vescovato dal 1975 al 1985 e vice Sindaco dal 1985 al 1995. E' Sindaco ed amministratore pubblico disponibile e generoso, molto amato e stimato dalla popolazione.

Non segue le ultime scelte che portano il PCI a dare vita, in seguito ad un forte dibattito ed a scelte anche difficili, al PDS prima ed ai DS poi, fino alla recente nascita del Partito Democratico. Preferisce proseguire la propria attività nelle file del partito della Rifondazione Comunista, nel quale ha militato fino all'ultimo.

Lascia il figlio Giampietro, la nuora Giancarla, il nipote Marco, le sorelle Attilia, Camilla e Rosa a cui la redazione di welfarecremona rivolge sentite e sincere condoglianze.

I funerali, in forma civile, avranno luogo Giovedì 20 dicembre partendo alle ore 14,40 dall'Ospedale di Cremona per il Cimitero di Vescovato.

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 3733 | Inviati: 1 | Stampato: 99)

Prossime:
Cremona dei bambini anche d'inverno – 14 Gennaio, 2008
Il Filo dei burattini: sabato 19 gennaio, alle ore 16 – del cartoon “Asterix e i Vichinghi”.  – 13 Gennaio, 2008
Clima e acqua - Incontro con Luca Mercalli – 07 Gennaio, 2008
Piano territoriale degli orari della città – 28 Dicembre, 2007
Sostegno ai redditi piu' bassi,Nota dell'On. Cinzia Fontana – 22 Dicembre, 2007

Precedenti:
Sicurezza stradale, il Partito Democratico presenta una proposta di legge regionale – 17 Dicembre, 2007
Ricerca di ascolto - prima edizione. Orchestra barocca di Cremona – 15 Dicembre, 2007
Sciopero, legalità e globalizzazione (di Antonio V. Gelormini) – 12 Dicembre, 2007
L’Etica ambientale – 10 Dicembre, 2007
ANPi Cremona, a difesa della Costituzione italiana – 05 Dicembre, 2007

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009