News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Cronaca

12 Giugno, 2008
Biogas a Romanengo: no di Provincia e Comuni all’impianto da dieci megawatt
Torchio incontra i sindaci di Romanengo e Salvirola - Riunione tecnica con l’azienda proponente per trovare un’alternativa

L’ipotesi di costruzione di un impianto a biogas per la produzione di energia a Romanengo è stata al centro di un incontro in Provincia cui hanno preso parte, oltre al presidente Giuseppe Torchio con il vice Agostino Alloni, gli assessori Giovanni Biondi e Agostino Savoldi, i dirigenti dei settori Agricoltura e Ambiente, il sindaco di Romanengo, Marco Cavalli, con l’assessore Giovanni Silva ed il primo cittadino di Salvirola, Roberto Pini.

I partecipanti hanno condiviso la valutazione negativa legata alla dimensione dell’impianto proposto capace di produrre 10 megawatt di energia, ritenendo tale ipotesi eccessivamente impattante e, per la quale, in sede di conferenza di servizi, è stata chiesta l’attivazione della procedura di valutazione di impatto ambientale da parte degli uffici della Regione.

Piena assonanza anche in merito alla decisione di indire quanto prima un incontro con i proponenti dell’impianto per definire un percorso che preveda la riduzione della potenza energetica producibile e la contestuale informazione capillare a tutti i cittadini delle zone interessate.

“La normativa su questi argomenti è abbastanza fumosa” ha commentato il presidente della Provincia, “non distinguendo, ad esempio, tra impianti di un solo megawatt o da dieci, lasciando così ampi spazi alle realtà che intendono creare queste strutture.

Dobbiamo tener presente da un lato la richiesta sempre crescete di energia e, dall’altro, la volontà di scongiurare la costruzione di impianti altamente inquinanti: per queste ragione il Piano Energetico Provinciale, approvato all’unanimità dal Consiglio, prevede la creazione di impianti energetici a bioenergia. Ora, la forte crescita di queste realtà va monitorata e coordinata a livello territoriale e, con questo obiettivo, stiamo lavorando al progetto provinciale della “Fabbrica delle bioenergie”, candidando il nostro territorio quale distretto Agroenergetico, ma, al contempo, dobbiamo tenere ben presente le giuste istanze dei cittadini per quanto concerne la salubrità dell’ambiente e la qualità della vita su cui non ammettiamo sconti. Per questo abbiamo deciso di incontrare l’azienda che intende costruire l’impianto di Romanengo e definire un percorso alternativo all’attuale progetto”.

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 3553 | Inviati: 0 | Stampato: 86)

Prossime:
*Non diventerete maggioranza negando la verità* – 26 Giugno, 2008
Il Sindaco di Cremona ha presieduto la Conferenza regionale delle Autonomie – 24 Giugno, 2008
Il Festival delle Muse 2008 – 21 Giugno, 2008
Riparte *Ciclo e Riciclo*, iniziativa ecologica di AEM Cremona – 17 Giugno, 2008
Perché solo gli operai muoiono per aiutarsi – 13 Giugno, 2008

Precedenti:
Pazzesco: e *lui* vuole vietare le intercettazioni!! – 09 Giugno, 2008
L*infrastruttura non fa lo sviluppo – 06 Giugno, 2008
Conferenza sulla zanzara tigre – 02 Giugno, 2008
Cremona per il Tibet - venerdì 30 maggio ore 17,30 – 27 Maggio, 2008
L'Eco del Popolo torna in edicola – 22 Maggio, 2008

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009