News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit






















 Costume

15 Settembre, 2002
Continua lo sciopero della fame degli esponenti Associaizone Welby
Sono 270 le persone che hanno aderito fino a questo momento all'iniziativa nonviolenta

CONTINUA LO SCIOPERO DELLA FAME DEGLI ESPONENTI DELL’ASSOCIAZIONE WELBY DI CREMONA A FIANCO DI USALA, PINNA E SERRA, MALATI DI SLA, E DELLO LORO LEGITTIME RICHIESTE
Sono 270 le persone che hanno aderito fino a questo momento all'iniziativa nonviolenta intrapresa da Salvatore Usala, Giorgio Pinna e Mauro Serra, malati di Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA), che in una lettera al vice-ministro della Salute Ferruccio Fazio denunciano di “vivere senza alcuna assistenza”. Stiamo parlando di pazienti e di famiglie in situazioni spesso disperate, senza aiuti economici adeguati o assistenza: pochi minuti al giorno, quando va bene. Hanno diritto ad una vita dignitosa, ed è nostro dovere assicurargliela.
Lo sciopero della fame, iniziato dai tre malati di SLA alla mezzanotte di sabato scorso, ha avuto il nostro sostegno perché i malati di Sla e le loro famiglie continuano a non ricevere risposte. Come ha fatto presente ieri in Parlamento la deputata radicale Maria Antonietta Farina Coscioni: il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri sui nuovi livelli essenziali di assistenza (LEA) giace da un anno e mezzo in conferenza Stato-Regioni e ancora non ci sia traccia di un accordo. Il nomenclatore degli ausili dal 1999 non è più stato aggiornato. Dieci anni fa le macchine per parlare con gli occhi erano ancora dei prototipi costosissimi. E’ sconcertante che in un paese che il presidente del Consiglio vanta essere la sesta potenza mondiale ci siano trattamenti da terzo mondo per i malati di Sla. La verità è che se un malato di SLA viene ricoverato in terapia intensiva costa mediamente 1.740 euro al giorno e lo Stato non ha problemi a pagare. Se però il malato chiede di essere assistito in famiglia al costo di 240 euro al giorno allora i soldi non ci sono.
Sollecitiamo pertanto il Governo e il viceministro Fazio a dare una risposta ai legittimi e giuste richieste dei signori Usala, Pinna e Serra, evitando di trincerarsi in risposte formali e burocratiche, indice di sostanziale indifferenza verso un problema che riguarda centinaia di persone sofferenti e le loro famiglie.

Sergio Ravelli,
(in sciopero della fame dalla mezzanotte di domenica scorsa)

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 4429 | Inviati: 0 | Stampato: 36)

Prossime:
Auser: No all'uso del nostro simbolo nella campagna elettorale. – 15 Settembre, 2002
Centrali nucleari:problemi per la salute. – 15 Settembre, 2002
Sicilia Insolita: Viaggio sui terreni confiscati alla mafia – 15 Settembre, 2002
Giovanni Rota, residente a Ticengo (Cremona), è il nuovo Presidente Regionale Pensionati Coldiretti – 15 Settembre, 2002
All’agriturismo Locanda San Martino il delitto è servito  – 15 Settembre, 2002

Precedenti:
Omaggio a cremonese illustre CREMONA RICORDA GIAMPAOLO DOSSENA – 15 Settembre, 2002
I giovani,il cinema e la storia. Nucleare,ambiente, stato e mafie. – 15 Settembre, 2002
Laboratorio musicale per bambini – 15 Settembre, 2002
Testamento biologico, Diritti negati. (di Caterina Ruggeri) – 15 Settembre, 2002
Testamento biologico. Ultimi giorni per la raccolta delle firme. – 15 Settembre, 2002


... in WelfareCremona



... Novità








 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso


 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010


 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009