News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit






















 Varie

15 Settembre, 2002
LEGGETEVI UN BUON LIBRO, AMICI, NE VALE LA PENA! di Giorgino Carnevali
Trovo che la tv sia molto educativa. Ogni volta che qualcuno l’accende….io vado in un’altra stanza a leggere un buon libro

LEGGETEVI UN BUON LIBRO, AMICI, NE VALE LA PENA!
(Trovo che la tv sia molto educativa. Ogni volta che qualcuno l’accende….io vado in un’altra stanza a leggere un buon libro).
Caro direttore,
ma che testa “ci” ho io di rimanere ore ed ore davanti alla televisione, spaparanzato sul divano? Vabbè (mi rispondo), ci sono i mondiali di calcio, stavolta (ma solo stavolta) sono giustificato! E stare seduto davanti al computer a navigare, come un idiota, in internet, per ore ed ore? Bella domanda. Conclusione: sono tutti consumi “indotti” che allenano poco o niente il cervello (soprattutto il fisico; guarda un poco che “panza” m’è cresciuta!). Beh, allora mi sono deciso….a riflettere quel tanto che basta. Facciamo che un uomo (magari una donna è statisticamente più probabile) si chiude la sua “bella” porta dietro le sue spalle, si apparta in un angolino (anche affollato, se volete) smette di fare quello che stava facendo oppure guardando (tv, computer….), apre un bel libro (meglio se buono, di quelli che ti “prendono”) e legge, legge, legge. Cosa significa questo suo gesto? Cosa fa chi legge e non “cazzeggia” in continuazione, forsennatamente sui canali tv oppure sconsideratamente su internet? Niente, assolutamente niente, ma quale grande gioia proviene dalla lettura di un libro! Una vita più ricca di interessi, una fonte di sapere inestimabile, una consapevolezza che sei tu a fantasticare, non gli altri che te lo impongono…”il fantastico”. Bisogna riuscire a limitare quei passatempi che “bruciano” i tuoi neuroni” come i videogiochi, i computer, le televisioni. Credetemi, caro direttore (lo so, lo so che voi leggete molto, lo so bene) che gli altri che non leggono lo fanno perché lo ritengono noioso, inutile, perché loro trovano la “pappa già pronta”. E così facendo l’ignoranza cresce, il “flusso” mentale diminuisce in maniera esponenziale e la sensibilità e la fantasia vanno a farsi “strabenedire” (per dirla alla cittadeen). Bisogna leggere non solo per farsi una cultura ma anche per sviluppare la mente pesante e sempre più pigra. Io sono convinto che chi ama leggere abbia una vita più ricca, più “sua”, non “dipendente”, soprattutto prospettive più ampie. Così “incontrare” un buon libro è come incontrare un grande insegnate. E’ come studiare in continuazione, andare avanti con lo studio, accrescere le proprie nozioni, soprattutto le proprie capacità introspettive. Sapete che un buon libro ci dà la possibilità di “carpire” il modo di pensare dell’autore? Magari di provare anche le sue stesse emozioni, di usare le immagini proprio come fa lui, quasi se le sue esperienze divenissero le nostre? Possibile che non ci si possa ritagliare uno “straccio” di tempo tra le miriadi di impegni per arricchire il nostro spirito con una bella e sana lettura? “Damose da fa” diceva sempre il grande papa Giovanni Paolo! Ed allora noi, caro direttore (di certo non voi!) impegniamoci nella lettura di un buon libro, mettiamo in moto i meccanismi della nostra mente. C’è un detto (incontestabile ed inconfutabile) secondo cui “IL GENIO DERIVA DALLO STUDIO”. Disossidiamo dunque la nostra mente, diamo più sostanza alla crescita della nostra vita. Ciascuno di noi racchiude enormi potenzialità e la lettura può essere un valido strumento per far emergere queste potenzialità, dissodando questa “terra senza confini”. “Trovo che la televisione sia molto educativa. Ogni volta che qualcuno l’accende…io vado in un’altra stanza a leggere un buon libro” ( Groucho Marx). Grazie per l’ascolto, direttore.
giorgino carnevali

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 3662 | Inviati: 2 | Stampato: 32)

Prossime:
Torchio e i sindaci cremonesi a Riccione per la Conferenza Nazionale ANCI – 15 Settembre, 2002
Riflessioni su Leonida Bissolati di Ennio Serventi – 15 Settembre, 2002
Imbrocchiamola! Dalle minerali al rubinetto. ( di LUCI) – 15 Settembre, 2002
Una semplice domanda sugli "inerti" della "Cittadella dello Sport" (LUCI Cremona) – 15 Settembre, 2002
Ascom e Confesercenti in Belgio per il convegno “Pensare la vita in città” – 15 Settembre, 2002

Precedenti:
Fondazione A.Stradivari:le associazioni chiedono la conferma del Prof.Paolo Bodini – 15 Settembre, 2002
Non solo riforme istituzionali: servono interventi sul piano sociale. – 15 Settembre, 2002
Memorie dal treno racconto dell’esperienza del viaggio ad Auschwitz – 15 Settembre, 2002
50° ANNIVERSARIO DELL'INDIPENDENZA DEL SENEGAL – 15 Settembre, 2002
Baratto Cava S.Sigismondo contro no terreno alla chiesa romena – 15 Settembre, 2002


... in WelfareCremona



... Novità








 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso


 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010


 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009