News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Dal Mondo

09 Dicembre, 2010
Houston- Italiani e Americani uniti nel campo scientifico
Nell'imminente celebrazione del 150 mo anniversario dell`Unita` d'Italia si e' appena conclusa a Houston presso l`Auditorium del Consolato Generale d'Italia la sesta conferenza dei ricercatori italiani nel mondo

Houston- Italiani e Americani uniti nel campo scientifico e della ricerca per un futuro migliore nel Mondo
Nell'imminente celebrazione del 150 mo anniversario dell`Unita` d'Italia si e' appena conclusa a Houston presso l`Auditorium del Consolato Generale d'Italia la sesta conferenza dei ricercatori italiani nel mondo . I 165 partecipanti provenienti da svariate parti degli USA e dall`Italia per assistere ai lavori del convegno organizzato con dedizione dal Comitato degli italiani all'estero (Comites di Houston) in cooperazione con il CTIM ed il Consolato Generale d`Italia ,per dare un riconoscimento ed apprezamento ai nostri ricercatori Italiani ed Italo-Americani che si distinguono nel campo della ricerca e della scienza , per increnentare il networking ,per avere un scambio di idee e per proporre progetti che possano legare ed unire sempre di piu' l'Altra Italia con la Madre Patria. La manifestazione caratterizzata ormai come uno degli eventi più importanti per i ricercatori italiani e` stata patrocinata dal Senato della Repubblica, dalla Camera dei Deputati, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero degli Affari Esteri, dal Ministero della Salute, dal Ministero della Gioventu' e dall `Istituto Superiore della Sanita`. L'evento ha suscitato grande attenzione anche in Italia, con i messaggi augurali giunti per l`occasione da parte delle piu' alte cariche dello Stato Italiano e da quello del Texas , dal Ministro degli Esteri ,dal Ministro dell'Istruzione e della Salute, della Gioventu` ,dal Sottosegretario alla Difesa, da diversi Parlamentari ,incluso quello dell`Ex Ministro per gli Italiani del Mondo Mirko Tremaglia, da Autorita' Diplomatiche, Istituzionali ed Accademiche, con la presenza autorevole in rappresentanza del presidente del Senato dal sen.prof.Mario Baldassarri e per il Governatore del Texas il Dr.Amir Mirabi responsabile degli Affari Internazionali , per lo sviluppo economico, ricerca ed innovazione per lo Stato della Stella Solitaria(il Texas).
Dai precedenti incontri sono serviti gli input di ispirazione per la Legge istitutiva dell'Anagrafe dei Ricercatori Italiani all'Estero, attualmente all'esame del Parlamento. L'importanza della ricerca italiana all'estero è stata peraltro ribadita dalla recente riunione dei ricercatori medici italiani nel mondo convocata dal Ministro della Salute Fazio a Cernobbio lo scorso 5 novembre, alla quale hanno partecipato numerosi connazionali residenti in Texas.
I lavori sono cominciati dopo gli Inni Nazionali con l`introduzione da parte del cons.Cgie Valter Della Nebbia del Chairman dell` evento e presidente del Comites Vincenzo Arcobelli,il quale dopo aver dato il benvenuto a tutti i presenti ha fatto una sintesi dei risultati ottenuti dalle precedenti edizioni fino alla data odierna, sottolineando che il merito va ad un lavoro di squadra ,assieme al Dr.Duchini ai membri del Comites, ai responsabili del consolato generale d`Italia a Houston con il Dr.Nava ed i rappresentanti dell'Ambasciata , i volontari ,e soprattutto i ricercatori che hanno partecipato con i lavori contribuendo al successo della manifestazione. Quei ricecatori che lavorano in maniera silenziosa e che sono una grande risorsa non solo per l`Italia nel campo scientifico e culturale , ma anche in termini di sviluppo economico e progresso generale di una societa' moderna e mondiale , incoraggiando i presenti a lavorare in sintonia ed in sinergia per mantenere e rafforzare quel legame fondamentale con la nostra Madre Patria, per dare un nostro contributo , con orgoglio e soddisfazione possiamo dire che grazie alla continuita` di questa Conferenza ci sono le basi per migliorare e potenziare il Sistema Italia.
Il Console Nava dopo aver salutato la platea , ha informato che la conferenza ha ricevuto molti riconoscimenti con i messaggi augurali dalle piu' alte cariche dello Stato in aggiunta a quello arrivato poco prima dell ` inizio dei lavori dal Ministro dell' Istruzione. Entusiasta della grande realta' scientifica e commerciale Texana e della comunita' Italiana.
In diretta telefonica da New York e' intervenuto il pres.di Rai Corporation Massimo Magliaro per rivolgere un saluto e la sua ferma volonta' di continuare con il servizio di produzione Rai mettendolo a disposizione alla rete scientifica , della ricerca, dell'industria e dell'imprenditoria e delle eccellenze italiane in nord america.
L`addetto scientifico dell`Ambasciata di Washington prof.Devoto ha presentato lo stato degli accordi di collaborazione in campo scientifico e tecnologico tra l `Italia e gli Stati Uniti ,informando che il prossimo 13 Dicembre avra' luogo la X riunione biennale di revisione dell`Accordo siglato dal Ministro degli Esteri Giulio Andreotti e dal Segretario di Stato George P.Shultz nel 1988. L`accordo ha, tra l`altro, permesso il finanziamento di numerosi progetti di grande rilevanza e periodicamente permette di identificare nuovi settori di interesse. Nuove intese sono state siglate di recente : il Ministro dello sviluppo economico ed il Departnent of Energy hanno deciso di collaborare allo sviluppo di tecnologie nel settore del"carbone pulito"e per la ricerca nel campo degli usi pacifici dell'energia nucleare.Infine lo scorso 12 Ottobre il Ministro della Salute ed il Department of Health and Human services hanno firmato un accordo di collaborazione in campo biomedico.Oltre a tali accordi quadro, vi sono oltre 600 intese tra universita` italiane e controparti statunitensiche vanno dallo scambiodi studenti e ricercatori a corsi di laurea congiunti.
Il sen.Prof Mario Baldassarri (in rappresentanza del pres.del Senato) presidente della sesta commissione Finanze e tesoro del Senato dopo aver letto il testo con il messaggio Augurale del pres. Renato Schifani,dopo essersi complimentato per l`organizzazione e l'iniziativa e per l`altissimo livello dei partecipanti , ha voluto presentarsi come former ricercatore e studente nel 1977 proprio in America, da Padre e Nonno di Italiani residenti all'estero ( i figli infatti sono ricercatori e lavorano a New York), introducendo un argomento molto apprezzato dalla platea suscitando molto interesse soprattutto dalle autorita' americane presenti , quando ha fatto le analisi economiche mondiali e dello squilibrio ,parlando dei 3 paradossi ,e del sogno di avere con i fatti e con una politica unitaria e strategica dell` USE( United States of Europe) .
Si concludeva la prima parte con il saluto ufficiale del rappresentante dell'Ufficio del Governatore dello Stato del Texas Amir Mirabi Responsabile degli Affari Internazionali ,il quale prima della sua presentazione consegnava al Console Nava e al pres.Arcobelli un riconoscimento ufficiale da parte del Governatore Rick Perry , una proclamation che dichiara:"il Texas può vantare una popolazione dall'intelligenza brillante di ogni estrazione e provenienza; ciascuna contribuisce al successo economico dello stato. Tra loro grande peso hanno avuto gli italo americani. Mi aspetto grandi cose da questa conferenza che dà a tutti voi la possibilità di condividere conoscenze ed esperienze che ci mettano in grado di intercettare i bisogni del futuro. Tutte le comunità del Texas e l'intera nazione trarranno vantaggio dai vostri risultati".
Il Dr.Mirabi evidenziava come il Texas e' oggi classificata come nona potenza economica mondiale , ci sono molte opportunita` da sfruttare , che e' internzione del suo Ufficio incrementare rapporti di cooperazione per lo sviluppo economico, innovazione e ricerca con l`Italia.
Nella seconda parte i lavori della Conferenza sono stati dedicati alla ricerca in numerosi settori, dalle scienze mediche, alla tecnologia ed agli studi umanistici. Particolare attenzione e` stata dedicata al ruolo dell'Italia nello spazio, in ragione dell'importanza del ruolo svolto dall'Italia specialmente nella Stazione Spaziale Internazionale e nel campo satellitare.
Gli interventi tecnici dei singoli oratori che spiegavano i loro lavori di ricerca con alla fine risposte ad alcune domande provenienti dal publico, incominciando dal Dr. Cotropia che sta combattendo contro la malattia HIV specializzato in Bioclonetics e Immunology, alla D.ssa Chiara Gabbi per la medicina interna, al Prof.Cicalese per i trapianti di organi ,agli oncologi della Sbarro Health Research Organization del Prof.Giordani ed i suoi collaboratori in collegamento telefonico da Philadelfia.
Si continuava con l `intervento nel settore umanistico della Prof.Ssa Maria Wells che in qualita' di curatrice delle collezioni italiane presso l'universita' del Texas ad Austin , collezioni importanti non solo perché rappresentano quattro secoli di cultura italiana negli ambiti della letteratura, della musica, del teatro e delle scienze, ma anche perché molto di tale materiale è connesso ad altre collezioni del Centro. Sono presenti in gran numero manoscritti antichi, incunabula ed edizioni rare, parte di grandi biblioteche delle famiglie italiane passate a collezionisti britannici o americani".
A seguire l'intervento del Prof.Campese di Los Angeles,spiegando il ruolo di ISSNAF ( Italian Scientists and Scholars in North America Foundation).
La parte della Fisica ed elettronica e' stata rappresentata dal prof.Colombo della Texas Instrument che fino ad oggi ha depositato piu' di 100 brevetti,mentre per la nanoteconologia applicata alla medicina sono intervenuti i prof.Decuzzi, Tasciotti del Methodist Hospital Research di Houston ,mentre per la geologia e' intervenuto il prof. Daniel Minisini della Shell e per la Chimica il prof Pasquali della Rice University spiegando le applicazioni di carbonio in nanotubi alla medicina e all'energia.
La terza parte e' stata dedicata al Symposium "Italy in the Space" .Introdotti dal Dr.Duchini direttore della manifestazione , si sono succeduti l'Ing.Francesco Fusco della Boeing,parlando del FISE(Foundation for International Space Education)United Space School .
Il prof.Miele tra i pionieri della teoria aerospaziale , il prof.Roberto Garofalo con gli effetti del volo in relazione alle infezioni virali e respiratorie , l'ing.Michael Ciancone della Nasa che ha parlato dell'Inventore solitario e visionario spaziale Luigi Gussalli (1885-1950),
Tara Ruttley responsabile del programma scientifico per la stazione spaziale internazionale(ISS) per la NASA ha spiegato gli obiettivi raggiunti ed i programmi in corso sottolineando di voler potenziare i rapporti gia esistenti con l`Italia.
Dall`Italia per la parte industriale nel settore Aeronautico e spaziale ha presentato l'ing.Romanelli General Manager di Altec di Torino e facente parte del gruppo Finmeccanica, illustrando una panoramica generale ,i progetti in corso con le attuali collaborazioni con ASI -ISS-NASA.
L'ing.Priotto ASI(Agenzia Spaziale Italiana) e ALTEC in missione presso la NASA ha fatto una descrizione dettagliata dei moduli pressurizzati che si trovono nello Shuttle per la parte logistica ed operativa per la stazione aerospaziale internazionale.Mentre l'ing Chiarenza ex membro dell` ESA(Agenzia Spaziale Europea ) ed oggi assistente per la Nasa alla preparazione degli Astronauti Italiani e per gli esperimenti sponsorizzati dall'ASI per la missione dello Shuttle e per la Stazione Internazionale Spaziale,ha evidenziato l`importanza del contributo italiano ,in termini di risorse e di personale .
A conclusione del symposium ,la presenza dell'Astronuata Italiano Col.Roberto Vittori e' stata essenziale nello spiegare la delicatezza in termini di precisione della missione con lo Shuttle(STS 134 ) nel 2011, prossima partenza del modulo pressurizzato per l'ISS e la missione in febbraio dell'astronauta Vittori, che incontrerà nell'ISS l'astronauta italiano Paolo Nespoli.Un fatto storico e straordinario dove per la prima volta ci saranno 2 Astronauti Italiani in orbita. Alla fine della sua presentazione tutti i presenti hanno applaudito con l'augurio ed il sentimento di vicinanza ,con Arcobelli che ha nome di tutti ha dichiarato all` Astronauta Vittori"Siamo e saremo con Voi,vi seguiremo, siete l'orgoglio italiano nel mondo" .

Nel dibattito finale e' intervenuto in diretta telefonica anche il Dr.Abbadessa di Boston illustrando la nuova organizzaione dei professionisti italiani che sono arrivati a 400 nella citta' del Massacchassuttes, e dopo 10 ore di lavori si e' discusso di alcuni punti e proposte approvate dai presenti da inviare all'attenzione delle autorita' competenti:

1) Il sostegno alla proposta del Comites in accordo con l`Ufficio del Governatore del Texas per gli Affari Internazionali per una missione con delegati dello Stato del Texas in Italia ,mirata alla collaborazione in termini di sviluppo economico-ricerca ed innovazione-scambi culturali e nel campo del turismo.
2) Tenuto conto della disponibilita' da parte del pres.di Rai corporation e dopo aver considerato l'importanza del ruolo dei media nel promuovere la ricerca , la scienza e la cultura italiana nel mondo di proporre ai vertici governativi e della RAI di potenziare e rafforzare con risorse e personale la missione e la produzione di RAI corp in nord america ,come strumento da utilizzare a beneficio del sistema ITALIA.
3) Si mettono a disposizione di Enti Governativi ed accademici da parte dei nostri ricercatori presenti e dei diversi setttori della ricerca , di strutture e collaborazioni che possano servire alla crescita bilaterale di Italia e USA.
4) Con la collaborazione del Prof.Cicalese dell` Universita del Texas in Galveston si finalizzera' un protocollo d'intesa tra l`Universita' di Palermo, l`Ersu, tramite CSNA e Comites Houston con il Texas Transplant Center di Galveston in Texas
5) Di sostenere ISSNAF nella crescita della fondazione e nel collaborare per un evento da proporre presso l'Ambasciata d'Italia a Washington.
6) Nel collaborare con la nuova rete dei Professionisti Italiani a Boston


Dall' Ufficio Stampa
Comites Houston


http://www.oltreconfine.de

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 2708 | Inviati: 0 | Stampato: 40)

Prossime:
IRAQ: I CRISTIANI TEMONO UN AUMENTO DEGLI ATTENTATI PER IL NATALE – 20 Dicembre, 2010
A BRUXELLES LA PRIMA RIUNIONE DEL TAVOLO SULLO SPORT DELLA COMMISSIONE EUROPEA – 12 Dicembre, 2010

Precedenti:
Negoziati sul cambiamento climatico in corso a Cancun  – 03 Dicembre, 2010
10 seri motivi per abbandonare la Grecia... – 22 Novembre, 2010
Il gruppo Betania, Tanzania, presenta il suo progetto – 21 Novembre, 2010
Dura risoluzione delle Nazioni Unite contro l’Iran per le continue violazioni dei diritti umani. – 19 Novembre, 2010
Il seminario internazionale a Parigi sugli effetti della crisi economica – 15 Novembre, 2010

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009