News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Storia Cremonese

04 Settembre, 2010
CREMONA,8 SETTEMBRE 1943: NELLA COSCIENZA DELLA STORIA. di Giorgino Carnevali
L'annuncio dell'armistizio con gli Alleati, la fine dell'alleanza militare con la Germania, la dissoluzione dell'esercito italiano, la cattura di centinaia di migliaia di militari; LO SBANDO

CREMONA,8 SETTEMBRE 1943: NELLA COSCIENZA DELLA STORIA.
(L'annuncio dell'armistizio con gli Alleati, la fine dell'alleanza militare con la Germania, la dissoluzione dell'esercito italiano, la cattura di centinaia di migliaia di militari; LO SBANDO).
Appaiono sempre più costellati di insidie gli anni che ci allontanano nel tempo le testimonianze autentiche ed i fatti della nostra Storia che abbracciano gli anni dal 1943 al 1945. Or dunque mi piace qui citare in premessa un bellissimo quanto significativo volume di Nedo Fiano, dal titolo oltre modo provocatorio “IL PASSATO RITORNA”, ad indicare che, nonostante i tentativi di spegnere il significato di questa ricorrenza, la voce rimane e spesso provoca ed inquieta le coscienze. Oggi più che mai è necessario “fare memoria” di quei giorni del lontano ’43, allorquando una intera generazione ebbe il coraggio di portare il Paese su itinerari diversi, per ricuperare ragioni di speranza. Riverenti dobbiamo inchinarci, in preghiera, davanti al sacrificio di chi comprese il significato di quelle “ORE DELLA STORIA”, davvero le ”ORE DELLA VERITA’”, nella impostazione che don Primo Mazzolari ne fece. Le scelte di tanti, in quei giorni terribili, furono l’espressione diretta di una nuova avventura delle coscienze, decise ad affermare valori altissimi, pur in una prospettiva di solitudine e di mancanza di dirittura politica. Ormai l’8 settembre è scritto nella Storia del nostro Paese come data di un autentico riscatto storico contro la dittatura e l’occupazione; chi nella lotta partigiana e chi nella fedeltà giurata al proprio Paese, chi nei Lager per non venire meno all’impegno assunto, chi insieme agli Alleati “CONTRO I TEDESCHI”. Sempre e comunque all’insegna del ricupero delle nostre migliori virtù. Affidare ai GiOVANI queste “pagine”, questi “sacrifici” significa sollecitarli a conoscere i principi ispiratori della nostra “Carta Costituzionale”, che avrebbe cominciato il suo cammino dopo qualche tempo, precisamente nel 1946. E Cremona, come rispose il “grande cuore” di Cremona? Rispose degnamente dalle caserme cittadine, dalla gloriosa caserma Manfredini, dove l’attacco aveva avuto la maggior violenza e l’unico cannone in funzione aveva distrutto tre carri armati del nemico, dai quartieri più fitti di caserme, che andavano da S.Agostino a S.Ilario, S.Agata, S.Luca, così via fino a S.Ambrogio ed alla Stazione Ferroviaria…..nacque la RESISTENZA, contro il nemico tedesco, contro l’oppressore. Resistere, resistere e resistere ancora! Al randello opporre l’idea, alla materia lo spirito, alla provocazione il silenzio; ma non cedere di una spanna, mai. Contro la dittatura affermare la libertà per riaffermare l’inalienabile diritto della persona umana ad una vita libera, sicura e dignitosa. E così bene (ed è il caso di rammentarlo qua, oggi) ebbe a dire il Presidente Carlo Azeglio Ciampi, a proposito dell’8 settembre 1943: “QUEL GIORNO E’ MORTA UNA CERTA IDEA DI PATRIA, QUELLA FASCISTA E NE E’ NATA UN’ALTRA, QUELLA DEMOCRATICA”. Mi si consenta, ospitale direttore, al calar dell’odierno sole, una significativa “contestualizzazione” nel ricordo di una testimonianza: “Il luogo risponde al nome della gloriosa Caserma Manfredini. In servizio presso l'infermeria della caserma quale attendente del Cap. medico Bontardelli Galliano, la mattina del 9 settembre 1943, le truppe corazzate tedesche, provenienti da Via Massarotti, tentavano di entrare in caserma; un pezzo della Batteria Allievi Ufficiali per Studenti Universitari, comandata dal Tenente Flores, piazzato alla porta carraia, ne contrastava l'avanzata sparando ad alzo zero. La preponderanza dei mezzi corazzati tedeschi ebbe la meglio nella battaglia. Il Tenente, dopo aver sostituito i serventi al pezzo e continuato il fuoco, fu colpito a morte. Al termine del combattimento i tedeschi, raggruppati tutti i militari del 3° al centro della caserma sotto la sorveglianza di quattro mitragliatici poste ai quattro lati della caserma, organizzarono il soccorso dei feriti e lo sgombero dei caduti”. (Ricordi dell’artigliere Rossi Renato classe 1920, Reduce del 3°Reggimento Artiglieria di Corpo d'Armata).

Giorgino Carnevali
Cremona

 


       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 4987 | Inviati: 2 | Stampato: 43)

Prossime:
Lapide di Bissolati ad Alberobello: quella oggi esistente non è l'originale ( di Mario Piepoli) – 15 Ottobre, 2010
Alberobello e Leonida Bissolati di Gian Carlo Storti – 24 Settembre, 2010
Giacomo Pagliari, il bersagliere cremonese che mori sulla breccia di Porta Pia – 19 Settembre, 2010
il 140° di Porta Pia alla vigilia del 150° dell*Unità nazionale – 18 Settembre, 2010
Si è svolta la giornata celebrativa dell'8 settembre a Cremona.  – 08 Settembre, 2010

Precedenti:
Il sessantasettesimo anniversario dell’8 settembre di Ennio Serventi – 29 Agosto, 2010
Cenni storici Comune di Bordolano. – 14 Agosto, 2010
ENNIO SERVENTI: “NO, QUI LA STORIA E’ DIVERSA, CARO FRANZINELLI!”. – 08 Agosto, 2010
Liutprando da Cremona – 11 Luglio, 2010
Dei Caduti cremonesi in val di Susa, di Farinacci, di Aldo Protti e di altro ancora.... parliamone. – 04 Luglio, 2010

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009