News e informazioni da Cremona e dalla Lombardia
Home page Scrivi  
 
  Benvenuto nel circuito WELFARE NETWORK
Europa, notizie e attualità sul welfare News di politica e attualità dall'Italia News dalla Lombardia Notizie sul Welfare, Diritti e Sociale
 
Chi siamo Forum Fotogallery Link Contatti Collabora con noi

... Welfare canali
Agenda
Angolo del dialetto
Arte
Associazioni
Attualità
Buone Notizie
Comune di Cremona
Costume
Cronaca
Cultura
Dai Partiti
Dal Mondo
Economia
Eventi
Giovani
In Breve
Lavoro
Lettere a Welfare
Mediateca
News dai partiti
Petizioni attive
Politica
Provincia di Cremona
Racconti
Società
Storia Cremonese
Ultimissime
Varie
Volontariato
ARCHIVIO WELFARE
 ... In Breve
... e inoltre
Banca della Solidarietà
I sondaggi
Fotogallery
Banner kit


Sondaggio Welfare
positiva
negativa
non so


Guarda i risultati
Visualizza tutti i sondaggi




















 Varie

21 Giugno, 2007
Contributo all’Associazione Baskin
Mille euro del Legato Magni a favore del Basket Integrato e dell’integrazione delle abilità differenti

Presente il Vice Sindaco ed Assessore allo Sport Luigi Baldani, il Segretario e Direttore Generale del Comune  Vincenzo Filippini ha consegnato questo pomeriggio, nella Sala Giunta di Palazzo Comunale, un contributo a favore dell'Associazione Baskin (Basket Integrato), rappresentata dal Presidente Antonio Bodini. Il contributo, che ammonta ad € 1.000,00, proviene dal Legato Magni.
Il Dott. Fulvio Magni, deceduto a Cremona il 26 dicembre 1891, disponeva, con suo testamento olografo in data 1° giugno 1882, che "la casa natia segnata col civico 9 di via Eridania" (ora via Bella Rocca) abbia a servire in perpetuo ad uso abitazione goduta dal Segretario Generale "ovvero, in subordine, dall'Ing. Capo Municipale, o, in ulteriore subordine, da altro impiegato municipale laureato. La Giunta Comunale, il 13 luglio 2005 ha approvato la convenzione transattiva con il riconoscimento al Dott. Vincenzo Filippini, titolare della Segreteria Generale del Comune, del diritto di godere a scopo abitativo l'immobile di via Bella Rocca n. 9 (proveniente dall'Eredità Magni) e nel contempo il consenso del Dott. Filippini all'utilizzo da parte del Comune di Cremona dell'immobile medesimo a fini extra abitativi per pubblico interesse.
Con nota del 30 giugno 2005 il Dott. Vincenzo Filippini, Segretario Generale, ha comunicato di destinare l'indennizzo per l'utilizzo da parte del Comune dell'immobile di via Bella Rocca a finalità in linea e sintonia con la volontà del Dott. Fulvio Magni, ovvero a "iniziative negli ambiti istituzionali, culturali e sociali e della solidarietà che dessero lustro alla Città di Cremona" con particolare attenzione al mondo giovanile. Seguendo questo spirito,  il Segretario Generale Filippini ha chiesto al Vice Sindaco di indicargli un'associazione alla quale offrire un sostegno. Da qui la scelta dell'Associazione Baskin.
L'Associazione Baskin persegue i seguenti scopi: diffondere una cultura dello sport orientata all'integrazione tra persone normodotate e persone disabili; promuovere e diffondere il Baskin Basket Integrato); attivare iniziative sportive (soprattutto nella disciplina del basket) che permettano l'integrazione fra alunni normodotati e alunni disabili, ponendo particolare cura alle dinamiche relazionali e psicomotorie; organizzare attività di spostamento tramite accompagnatori dei disabili per l'attività del Baskin; favorire una fruibilità dello sport promuovendo l'abbattimento di barriere e rendendo accessibili i luoghi.
Il baskin (abbreviazione di basket integrato) è una nuova attività sportiva che si ispira al basket ma ha caratteristiche particolari ed innovative. Un regolamento, composto da 10 regole, ne governa il gioco conferendogli caratteristiche incredibilmente ricche di dinamicità e imprevedibilità.
Questo nuovo sport è stato pensato  per permettere a giovani normodotati e giovani disabili di giocare nella stessa squadra (composta sia da ragazzi che da ragazze). In effetti, il baskin permette la partecipazione attiva di giocatori con qualsiasi tipo di disabilità (fisica e/o mentale) che consenta il tiro in un canestro. Si mette così in discussione la rigida struttura degli sport ufficiali e questa proposta, effettuata nella scuola, diventa un laboratorio di società.
Le 10 regole valorizzano il contributo di ogni ragazzo/a all'interno della squadra: infatti il successo comune dipende realmente da tutti. Quest'adattamento, che personalizza la responsabilità di ogni giocatore durante la partita, permette di superare positivamente la tendenza spontanea ad un atteggiamento « assistenziale » a volte presente nelle proposte di attività fisiche per persone disabili.
Il regolamento del baskin  adatta: 1) il materiale (uso di più canestri: due normali; due laterali più bassi; possibilità di sostituzione della palla normale con una di dimensione e peso diversi); 2) lo spazio (zone protette previste per garantire il tiro nei canestri laterali); 3) le regole (ogni giocatore ha un ruolo definito dalle sue competenze motorie e ha di conseguenza un avversario diretto dello stesso livello. Questi ruoli sono numerati da 1 a 5 e hanno regole proprie); 4) le consegne (possibile assegnazione di un tutor, giocatore della squadra che può accompagnare più o meno direttamente le azioni di un compagno).
Anche i ragazzi normodotati beneficiano di questo percorso. Infatti nel baskin essi imparano ad inserirsi e ad organizzare un gruppo che conta al suo interno gradi di abilità differenti. Essi devono così sviluppare nuove capacità di comunicazione mettendo in gioco la propria creatività e saper stabilire relazioni affettive anche molto intense.
Inoltre la condivisione degli obiettivi sportivi coi ragazzi disabili permette loro di apprezzare le ricchezze che la diversità porta con sé.
Riguardo ai ragazzi disabili, dopo sei anni di attività possiamo dire che i risultati raggiunti sono considerevoli: è aumentata la fiducia in se stessi, la capacità di coniugare sacrificio a piacere, sono cresciute le abilità psicomotorie e la capacità di interagire con i ragazzi e con gli adulti.
Il Baskin è nato a Cremona in un contesto scolastico dalla collaborazione di genitori,  professori di educazione fisica e sostegno.
Questo progetto ha visto la collaborazione, in quello che viene definito «lavoro di rete», di realtà scolastiche e di associazioni del territorio ognuna delle quali ha contribuito, con la propria specificità, al successo del baskin. Anche grazie al contributo e al sostegno del Comune di Cremona, l'attività è sempre stata gratuita per i partecipanti.

 


Commento Visualizza allegato o filmato       



 Invia questa news ad un'amico Versione stampabile Visti: 4583 | Inviati: 0 | Stampato: 96)

Prossime:
Concorso internazione per la riqualificazione dell’area della stazione ferroviaria – 27 Luglio, 2007
Un ordine del Giorno presentato da Andrea Virgilio – 21 Luglio, 2007
Lo «scontrino fiscale parlante» in farmacia – 13 Luglio, 2007
Servizio ISEEU per l’Università Bicocca di Milano – 03 Luglio, 2007
«De Migratione» – 25 Giugno, 2007

Precedenti:
«Il festival che non c’è più» – 08 Giugno, 2007
Consulta Provinciale delle acque – 06 Giugno, 2007
contro l’abolizione del servizio SMS2GO da parte di Trenitalia – 01 Giugno, 2007
Ecco perchè firmare per il referendum – 28 Maggio, 2007
Cambonino Folk Festival – 24 Maggio, 2007

... in WelfareCremona



... Novità









 Il Punto
44°Rapporto Censis. Un inconscio collettivo senza più legge, né desiderio ( di Gian Carlo Storti)
Le Considerazioni generali introducono il Rapporto sottolineando come la società italiana sembra franare verso il basso



 La biblioteca di welfare
Verso il destino, con la vela alzata
Lo ricordo qui con un brano tratto dalla sua rubrica “Colloqui col padre"


 Scuola... parliamone!
Ata. Sottoscritto il contratto per il compenso una tantum di 180 euro
Il Miur prevede il pagamento nel mese di febbraio 16/12/2010



 Welfare Per Te
COMPLETATA LA CONSEGNA DELLE STUDENT E UNIVERSITY CARD
E' stata completata in questi giorni la consegna, negli istituti superiori cittadini e nellele sedi universitarie, delle student e delle card.

... Fotogallery
La Fotogallery di
Welfare Cremona


Ultima Vignetta
... Speciale on line
- Previsioni del tempo
-
Libri
-
Programmi TV
-
Lotteria
-
Oroscopo
-
Cambia Valuta
-
Euroconvertitore
-
Traduttore
-
Paginebianche
-
Paginegialle
-
Borsa
... Novità




| Home | Chi siamo | Collabora con noi | PubblicitàDisclaimer | Email | Admin |
www.welfarecremona.it  , portale di informazione on line, è iscritto nel registro della stampa periodica del Tribunale di Cremona al n. 392 del 24.9.2003- direttore responsabile Gian Carlo Storti
La redazione di Welfare Cremona si dichiara pienamente disponibile ad eliminare le notizie che dovessero violare le norme sul copyright o nuocere a persone fisiche o giuridiche.
Copyright Welfare Cremona 2002 - 2009